MISSIONE IN AFGHANISTAN: MEDAL PARADE E MONUMENTO AI CADUTI DELLA BRIGATA AEROMOBILE "FRIULI"

 MISSIONE IN AFGHANISTAN: MEDAL PARADE E MONUMENTO AI CADUTI DELLA BRIGATA AEROMOBILE "FRIULI"

HERAT\ aise\ - I militari italiani impegnati nella missione in Afghanistan hanno celebrato ad Herat la tradizionale medal parade, cioè la consegna della medaglia commemorativa della NATO al termine del proprio periodo di missione prestata per la stabilizzazione del Paese.
Il Comandante del TAAC W che ha presieduto la cerimonia, riporta la Difesa, nel suo intervento ha sottolineato come il riconoscimento ricevuto sia un traguardo importante a testimonianza del costante impegno degli uomini e delle donne del contingente italiano che hanno operato per la pace in Afghanistan evidenziando determinazione, professionalità e grande esperienza.
Il contingente italiano attualmente è composto su Base Brigata Aeromobile “Friuli”, che opera per la seconda volta nella Regione Ovest dell’Afghanistan. La cerimonia si è conclusa con l’inaugurazione del monumento in ricordo dei caduti della Brigata Aeromobile "Friuli".
Un’opera semplice, suggestiva e carica di significati: una pala d’elicottero, orientata al Nord, a ricordo dell’Aviazione dell’Esercito e delle truppe aeromobili, posata su un blocco di marmo bianco di Herat a suggello del legame tra la Grande Unità elementare ed il territorio afgano.
Resolute Support, nell’ambito della quale è inquadrato il comando italiano di TAAC-W, continua a contribuire all’addestramento, assistenza e consulenza in favore delle Istituzioni e delle Forze di Sicurezza locali, al fine di facilitare le condizioni per la creazione di uno stato di diritto, Istituzioni credibili e trasparenti e, soprattutto, di Forze di Sicurezza autonome e ben equipaggiate, in grado di assumersi autonomamente il compito di garantire la sicurezza del Paese e dei propri cittadini. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi