DIALOGO STRATEGICO TRA ITALIA E VIETNAM: IL SOTTOSEGRETARIO TOFALO AD HANOI

DIALOGO STRATEGICO TRA ITALIA E VIETNAM: IL SOTTOSEGRETARIO TOFALO AD HANOI

HANOI\ aise\ - Il Sottosegretario alla Difesa Angelo Tofalo ha partecipato nei giorni scorsi ad Hanoi alla terza edizione del Dialogo Strategico tra Italia e Vietnam in materia di Difesa. In questa occasione, riporta lo Stato Maggiore, Tofalo ha incontrato due delle più alte cariche della Difesa vietnamita.
"Portiamo a casa importanti risultati. Abbiamo posto solide basi per una sempre più forte collaborazione in materia di formazione e addestramento militare, nonché un più ampio coinvolgimento reciproco nello scambio tecnologico e una maggiore cooperazione nella ricerca e nello sviluppo industriale" ha commentato il Sottosegretario a margine della missione che ha permesso di dare seguito all'accordo di cooperazione sottoscritto nel 2013 tra i due Paesi e rafforzare maggiormente il dialogo a più livelli.
Un importante momento della missione è stato la riunione del gruppo di lavoro che rappresenta il braccio operativo del dialogo strategico. Per la prima volta hanno avuto modo di confrontarsi su temi di interesse comune, a livello politico militare, i rappresentanti, per l'Italia, del Segretariato Generale della Difesa, dello Stato Maggiore della Difesa e dell'Ambasciata e, per la controparte vietnamita, del Dipartimento Relazioni Internazionali.
Un successo – sottolinea la Difesa – amplificato dal Forum delle aziende italiane organizzato dall'Ambasciata italiana, retta dall'Ambasciatore Antonio Alessandro, con il significativo supporto del Segretariato Generale della Difesa che ha inviato in Vietnam il vice Segretario Generale, Ammiraglio di Squadra Dario Giacomin. In sintesi, si è trattato di un momento di incontro tra le principali industrie italiane e quelle vietnamite, che operano nel settore della Difesa.
Per Tofalo è stata "un'interessante occasione di confronto politico che, inserita nella più ampia strategia internazionale, mira a consolidare i rapporti di cooperazione a supporto della pace, della stabilità e dello sviluppo economico nelle rispettive regioni".
Nel corso dei colloqui bilaterali, il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Vice Ministro Phan Van Giang, ha rilanciato "importanti segnali di apertura e la reale volontà del Vietnam di proseguire il rapporto avviato con l'Italia".
Tofalo ha incontrato anche il Vice Ministro Be Xuan Troung che ha espresso grande apprezzamento alle Forze Armate italiane e la volontà di proseguire la cooperazione nell'ambito dell'addestramento e della formazione del personale militare vietnamita, che viene ospitato nei centri d'eccellenza della Difesa italiana. Particolare attenzione è stata posta ai rispettivi ruoli in seno alle Organizzazioni internazionali e regionali.
Durante la permanenza ad Hanoi, il Sottosegretario Tofalo, assieme alla delegazione, ha avuto modo di visitare la sede della Vietnam Helicopter Corporation ed il Cantiere navale 189, aziende che fanno capo al Governo vietnamita.
Il Sottosegretario ha concluso la sua missione in Vietnam inaugurando la mostra fotografica del Maestro Mauro Sestini, organizzata dall'Ambasciata italiana ad Hanoi, "ITALY – Twilight skylines from Police helicopters". L'iniziativa si inserisce nel più ampio programma "Vivere all'italiana" finanziato dal MAECI, ed è stata realizzata con il patrocinio del Ministero dell'Interno italiano. Un'esposizione di venti fotografie scattate dagli elicotteri della Polizia di Stato, raffiguranti le più belle città italiane. I lavori esposti per la prima volta al Quirinale, passando per la Russia, sono giunti in Vietnam dove resteranno fino al 10 agosto. (aise) 

Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli