G20: IL 7 APRILE LA SECONDA RIUNIONE DEI MINISTRI DELLE FINANZE E DEI GOVERNATORI DELLE BANCHE CENTRALI

G20: il 7 aprile la seconda riunione dei Ministri delle Finanze e dei Governatori delle Banche Centrali

ROMA\ aise\ - I Ministri delle Finanze e i Governatori delle Banche Centrali del G20 si incontreranno – in modalità virtuale – il prossimo 7 aprile per il secondo incontro ufficiale della filiera finanziaria (Finance Track) della Presidenza italiana G20.
Durante il primo incontro tenutosi a febbraio 2021, ricorda il Mef, Ministri e Governatori hanno riconosciuto che, nonostante l’avvio delle campagne di vaccinazione e l’evidenza di primi segnali di ripresa, permangono difficoltà sia da un punto di vista economico che sanitario. I Membri G20 hanno concordato sulla volontà di rafforzare il coordinamento internazionale per affrontare le attuali sfide globali, partendo da priorità condivise e da un approccio multilaterale.
Tra il primo e il secondo incontro a livello ministeriale, sono continuate le discussioni a livello tecnico sulle misure per favorire la ripresa economica e riportare l’economia globale su un binario di crescita.
In particolare, I gruppi di lavoro Framework, Infrastrutture e Architettura Finanziaria Internazionale si sono riuniti, rispettivamente il 18, 22-23 e 24-25 marzo. Il Gruppo di lavoro sull’Inclusione Finanziaria si è riunito anch’esso il 24-25 marzo, mentre il Sustainable Finance Study Group, rilanciato su iniziativa della Presidenza italiana G20, ha tenuto il suo primo incontro il 26 marzo.
La filiera finanziaria del G20, fin dalla sua nascita, si è occupata di affrontare temi economici, fiscali e monetari a livello globale. Dall’inizio della pandemia, il Finance Track si è impegnato per limitare l’impatto della crisi sull’economia globale, cercando al tempo stesso di favorire la ripresa economica.
Nella riunione del 7 aprile, Ministri e Governatori del G20 continueranno il loro lavoro, partendo da un rinnovato multilateralismo, per guidare la risposta globale alle principali sfide dell’agenda globale.
I Membri G20 avranno il compito di indirizzare la comunità internazionale verso un ampio consenso su iniziative in ambito sanitario, sul supporto alle economie più vulnerabili, su un avanzamento dell’agenda sulla tassazione internazionale, sulla transizione dell’economia verso maggiore sostenibilità e su tematiche di regolamentazione finanziaria.
Ministri e Governatori, inoltre, discuteranno l’aggiornamento del G20 Action Plan, ossia il principale strumento normativo globale, in risposta alla crisi da COVID-19. L’aggiornamento dell’Action Plan, include una serie di impegni per favorire la risposta alla pandemia e guidare il coordinamento economico internazionale a favore di una ripresa economica, inclusiva, bilanciata e sostenibile, mentre al tempo stesso preparare il terreno per il mondo post Covid-19. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi