IL CILE VERSO LA COSTITUENTE: SEMINARI ONLINE CON L’UNIVERSITÀ DI SIENA

Il Cile verso la Costituente: seminari online con l’Università di Siena

SIENA\ aise\ - L’Università di Siena, in collaborazione con l’Osservatorio Dipec (Gruppo di ricerca e formazione sul diritto pubblico europeo e comparato), ha organizzato, per il prossimo mese di marzo, tre seminari online su alcuni temi chiave per il Cile, Paese che sta affrontando un periodo davvero storico dopo che il 25 ottobre scorso ha approvato la costituzione di Costituente chiamata a redigere la nuova Carta costituzionale, mandando definitivamente in soffitta quella pinochetista. Il prossimo 11 aprile i cileni eleggeranno la costituente scegliendo 155 membri tra i cittadini che si sono candidati.
Il ciclo di seminari dedicato al processo costituente cileno prenderà il via alle 17.00 del prossimo 8 marzo, per concludersi il 22 marzo.
Primo appuntamento con “Il tribunale Costituzionale in Cile: esperienze e prospettive nel segno della Costituente”.
Durante tutti gli incontri, esperti ed accademici cileni e italiani si confronteranno su alcuni degli aspetti più importanti del processo costituente del paese sudamericano, come la giustizia costituzionale, la parità di genere e la partecipazione popolare al processo stesso.
La DPCE - Associazione di diritto pubblico comparato ed europeo è da tempo impegnata nella realizzazione di seminari di promozione nell’ambito della cultura giuridica, incentivando il dibattito tra accademici e operatori sia nazionali che internazionali.
Il processo costituente cileno, infatti, è straordinariamente interessante per gli studiosi di diritto comparato, per molte ragioni. Non solo perché è uno dei pochi processi costituenti che, nel XXI secolo, si sta sviluppando in uno Stato che ha ormai raggiunto stabilmente la democrazia. Ma anche per lo straordinario fatto che nelle ultime decadi il Cile è stato testimone di un regime autoritario, di una transizione democratica e di un nuovo patto per la costituzione, riuscendo a fare i conti, dunque, con il proprio passato.
Il ciclo proseguirà il 15 marzo con un seminario che analizzerà “La parità di genere nella nuova costituzione in Cile”. Infine, il 22 di marzo, si discuterà de “La partecipazione popolare nel processo costituente cileno: esperienze e prospettive”, incontro al quale parteciperà anche l’Ambasciatore d’Italia a Santiago del Cile, Mauro Battocchi. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi