Italia – Francia: colloquio telefonico tra Guerini e Parly

ROMA\ aise\ - Si è svolto lunedì pomeriggio un colloquio telefonico tra il Ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, e il Ministro della Difesa francese, Florence Parly, sulla situazione di sicurezza in Mali e, più in generale, nel Sahel.
In apertura, riporta la Difesa, le condoglianze e la vicinanza espressi dal Ministro Guerini a nome dell’Italia per la morte del militare francese, Alexandre Martin, a seguito dell’attacco di sabato scorso nella Base Operativa Avanzata di Gao, in Mali.
Durante il colloquio, i due Ministri hanno ribadito la continuità dell’impegno in Sahel, “prioritario e fondamentale per gli interessi di sicurezza dell’intera Europa”, auspicando un’azione “forte e sinergica” da parte dei Paesi UE al fine di preservare quanto l’Europa e gli stati membri hanno fatto finora per lo sviluppo e la sicurezza in tutta la regione saheliana ed in appoggio alle Organizzazioni regionali africane.
I Ministri hanno concordato sulla necessità di continuare a tenere alta l’attenzione sulla situazione in Mali, manifestando preoccupazione per la presenza strutturata di Wagner nell’area. Sono in corso in questi giorni delle consultazioni collettive tra tutti i Paesi membri della Task Force Takuba - sia in formato Esteri che Difesa – sulle conseguenze che il livello di instabilità ha raggiunto in Mali e sull’impatto che esso ha sul piano operativo. (aise)