VERTICE ITALIA – FRANCIA: A NAPOLI GUALTIERI E PATUANELLI INCONTRANO LE MAIRE

VERTICE ITALIA – FRANCIA: A NAPOLI GUALTIERI E PATUANELLI INCONTRANO LE MAIRE

NAPOLI\ aise\ - Nell’ambito del vertice Italia – Francia, ieri a Napoli, i Ministri dell’economia Roberto Gualtieri e dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli hanno incontrato il Ministro dell’Economia francese Bruno Le Maire, che riunisce competenze equivalenti a quelle del MiSE e del MEF.
Nel corso del trilaterale, i Ministri hanno approfondito in un clima di “forte collaborazione e sinergia” questioni di crescita economica e politica industriale sia bilaterali che a livello europeo.
“Forte rilancio della cooperazione e piena sintonia”, ha commentato Gualtieri. “Dall’esigenza di flessibilità per sostenere l’economia e gli investimenti alla webtax, dalla riforma dell’area euro al Green New Deal”.
Patuanelli ha sottolineato, dal canto suo, l’importanza di rafforzare il dialogo tra Italia e Francia sulle materie di comune interesse dell’agenda UE, a partire dalle misure a favore della competitività delle imprese e l’applicazione delle nuove tecnologie ai processi produttivi.
I due Paesi hanno già inviato, lo scorso 5 febbraio, alla Commissione europea una lettera congiunta insieme a Germania e Polonia per sostenere una riforma delle regole sulla concorrenza, al fine di tutelare il mercato interno dalla concorrenza sleale di grandi player internazionali, e favorire gli investimenti reciproci nella nascita di grandi aziende europee capaci di competere a livello globale in settori strategici. Inoltre, i Ministri hanno condiviso l’importanza di investire risorse nei progetti IPCEI sulle catene di valore del futuro, quali la microelettronica, le batterie e l’idrogeno.
L’obiettivo di Italia e Francia è quello di promuovere la crescita economica europea attraverso una nuova politica industriale in grado di cogliere le opportunità del Green New Deal, favorendo attività di ricerca, innovazione, sviluppo sostenibile e tutela dell’occupazione, e garantendo un ruolo decisivo anche alle piccole e medie imprese, che rappresentano la spina dorsale del sistema produttivo europeo. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi