Arctic Connections: a Roma il simposio della SIOI con il Maeci

ROMA\ aise\ - La SIOI – UNA Italy e la Reale Ambasciata norvegese in Italia, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e l'High North Center for Business and Governance della Nord University di Bodø, presenteranno i prossimi 26 e 27 ottobre il Simposio internazionale: "Arctic Connections - Sustainable Development in the Arctic: how do we succeed?”
Il Simposio, in lingua inglese e in formato ibrido, è realizzato con il sostegno finanziario del MAECI.
L'Artico potrebbe essere un precursore della transizione energetica? È questa la domanda a cui gli Stati artici e gli Osservatori sono chiamati a rispondere attraverso un dibattito incentrato sull'energia verde, sulla cooperazione internazionale e sul futuro della Regione Artica. L’obiettivo prioritario è di stimolare una più stretta collaborazione tra Italia e Norvegia e tra tutti gli stakeholders della Regione.
Prenderanno parte all’evento personalità istituzionali e accademiche ed esperti italiani e internazionali per avviare e stimolare una riflessione condivisa sull’importanza delle nuove tecnologie energetiche, dello sviluppo del business nell'Artico, della cooperazione bi-multilaterale per l'applicazione del Green Deal europeo e dei fattori economici e politici che potrebbero influenzare gli scenari futuri della Regione Artica. Un focus sarà dedicato al contributo del settore privato allo sviluppo della Regione e alla sua importanza per lo sviluppo sociale e demografico.
La I edizione del Simposio Internazionale “Arctic Connections: Italy and Norway in the Arctic between cooperation and future challenges” si è tenuta alla SIOI il 18 settembre 2018, con l’obiettivo di stimolare un dibattito partecipativo sulla geopolitica, le prospettive di sviluppo sostenibile, le sfide ed i potenziali attori coinvolti nel cambiamento nella Regione Artica.
La II edizione di “Arctic Connections – A Trust Building Arctic Cooperation on Energy, Security and Blue Economy” si è svolta alla SIOI il 1 ottobre 2019 con l’intento di valorizzare la discussione sulle migliori prassi e politiche in un’ottica di ampliamento della cooperazione internazionale sulla Blue Economy sostenibile.
Il programma
Prenderà il via alle ore 15.00 del 26 ottobre il dibattito, con i saluti istituzionali a cura di Franco Frattini, Presidente SIOI, Johan Vibe, Ambasciatore norvegese in Italia, Benedetto della Vedova, Sottosegretario agli Affari Esteri della Farnesina, Morten Hoglund, della Norwegian Senior Artic, e Arne O. Holm, capo editore al High North News. Poi a seguire il primo pannello dal titolo “La transizione energetica nell’artico: verso un futuro più verde”.
Mercoledì 27 ottobre, invece, il secondo pannello prenderà il via alle 9.30 e durerà fino alle 13.00, e si intitola “Gioventù: il futuro dell’Artico”. A seguire il terzo pannello, dal titolo “Cambiamenti climatici, questioni ambientali e nuove opportunità di business nell'artico”. (aise)