Il ministro Di Maio alla 76ma Assemblea Generale delle Nazioni Unite

NEW YORK\ aise\ - Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, parteciperà alla settimana di alto livello della 76ma Assemblea Generale delle Nazioni Unite (UNGA), che si apre oggi, 20 settembre, a New York, per proseguire sino a sabato 25.
Nell’ambito dei lavori delle Nazioni Unite, centralità sarà riservata alla discussione dei temi legati alla risposta internazionale alla pandemia e alle numerose crisi securitarie e umanitarie in corso, a cominciare dall’Afghanistan. A questo tema saranno infatti dedicati i principali appuntamenti nell’agenda del ministro Di Maio, quali la riunione ministeriale UE e numerosi incontri bilaterali che egli avrà a margine dell’Assemblea Generale.
Su iniziativa della Farnesina si terranno inoltre due eventi dedicati all’Afghanistan: il primo, con focus su donne e bambine afghane e sull’esigenza di tutelare i progressi sinora fatti nel campo dell’affermazione e promozione dei loro diritti. Il secondo evento si svolgerà nell’ambito della Presidenza italiana del G20, con la convocazione di una riunione dei ministri degli Esteri sull’Afghanistan presieduta dal Ministro Di Maio, in vista del Vertice G20 dei Capi di Stato e di Governo sullo stesso tema.
Il ministro italiano co-presiederà inoltre, insieme ai colleghi tedesco Maas e francese Le Drian, la riunione sulla Libia nel quadro del Processo di Berlino; Di Maio presiederà anche la riunione ministeriale del gruppo “Uniting for Consensus” sul processo di riforma del Consiglio di Sicurezza dell'ONU e parteciperà al vertice Global Governance Group (3G) in qualità di Presidenza di turno G20.
Durante la settimana di alto livello, sono altresì previsti colloqui del ministro Di Maio con il segretario generale dell’ONU Guterres e con il presidente dell’Assemblea Generale Shahid. (aise)