Italia-Slovacchia: Di Maio il suo omologo Ivan Korcok

ROMA\ aise\ - Il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio, ha incontrato ieri, 6 maggio, alla Farnesina il suo omologo slovacco, Ivan Korcok.
Nel corso del colloquio, i due Ministri hanno approfondito i numerosi ambiti di cooperazione bilaterale, auspicando un dialogo politico più regolare e strutturato per rafforzare il coordinamento sulle principali questioni europee ed internazionali. In tema di cooperazione economica, il Ministro Di Maio ha auspicato un rapido ritorno ai valori dell’interscambio bilaterale ai livelli pre-covid ed un rafforzamento della collaborazione industriale, sottolineando il ruolo che può giocare in tal senso la qualificata presenza imprenditoriale italiana nella Repubblica Slovacca e le opportunità che potranno derivare dal Piano Nazionale di Rinascita e Resilienza slovacco.
I due interlocutori hanno poi affrontato il tema del contrasto alla pandemia, convenendo sull’importanza di mantenere il coordinamento UE sulle misure restrittive, soprattutto in vista della ripresa dei flussi turistici nella stagione estiva. Il Ministro Di Maio ha sottolineato l’importanza che tutti gli Stati membri procedano quanto prima a ratificare la Decisione UE sulle risorse proprie per permettere l’avvio vero e proprio del piano Next Generation EU.
I due Ministri hanno poi rimarcato la comunanza di vedute sull’importanza di dare nuovo slancio al processo di allargamento dell’Unione Europea, a partire dall’adozione dei quadri negoziali per Albania e Macedonia del Nord. Infine, sulle relazioni con la Russia, il Ministro Di Maio, nel ribadire la preoccupazione per le minacce ibride provenienti da attori russi, ha sottolineato al contempo l’importanza di mantenere un approccio europeo equilibrato e coordinato che permetta mandare alla Russia chiari e univoci messaggi di fermezza, tenendo aperta la porta al dialogo selettivo. (aise)