Mali: la Farnesina conferma il rapimento di tre connazionali e chiede massimo riserbo

ROMA\ aise\ - Dopo le prime notizie uscite sui maggiori quotidiani nazionali, venerdì la Farnesina ha confermato il sequestro di tre connazionali in Mali. “L’Unità di Crisi sta profondendo ogni sforzo, in coordinamento con le competenti articolazioni dello Stato, per una soluzione positiva del caso”, si legge in una nota. “A tal fine, il Ministero degli Esteri ribadisce, d’intesa con i famigliari, l’esigenza di mantenere il massimo riserbo”.
Il ministro Luigi Di Maio sta seguendo in prima persona l’evolversi della vicenda. (aise)