Massimo Rustico Ambasciatore a Kuala Lumpur

ROMA\ aise\ - “In qualità di nuovo ambasciatore italiano in Malesia, punterò a creare sinergie in tutti i campi, incluso quello culturale, e a sostenere la crescita delle nostre imprese. Mi avvarrò del nostro Sistema Paese per rafforzare i rapporti bilaterali, in particolare il nostro interscambio, in un Paese chiave dell’Asean, regione sempre più strategica per l’Italia”. Così Massimo Rustico, nuovo Ambasciatore d’Italia a Kuala Lumpur.
Nato a Tunisi, classe 1958, Rustico si laurea in economia e commercio all’Università di Roma ed entra in carriera diplomatica nel 1987.
Alla Farnesina viene assegnato alla Direzione Generale Affari Politici; nel 1989 il primo incarico all’estero: è secondo segretario commerciale ad Al Kuwait, dove l’anno successivo viene confermato con funzioni di Primo segretario commerciale.
Nel 1991 vola a New York: è secondo segretario alla Rappresentanza permanente d'Italia presso l’Onu. Rimane negli Usa fino al 1994, quando assume le funzioni di Console a Teheran. Dopo la soppressione del Consolato viene destinato in Ambasciata con funzioni di Primo segretario. Nel 1997 torna a Roma, alla Segreteria particolare del Sottosegretario di Stato, dove viene riconfermato, nonostante gli avvicendamenti dei Governi, fino al 2001.
Nel settembre di quell’anno torna negli Usa e assume le funzioni di Reggente al Consolato Generale a Houston, dove nel 2002 viene confermato come Console Generale.
Nel 2006 è Console Generale ad Istanbul; nel 2010 torna alla Farnesina, alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Cooperazione Economica e Finanziaria Multilaterale. Diventa coordinatore per l’internazionalizzazione delle imprese italiane operanti nel settore delle costruzioni e dei grandi lavori e, nel novembre dello stesso anno, viene temporaneamente assegnato presso l’Associazione Nazionale Costruttori Edili (A.N.C.E.). Di nuovo al ministero nel dicembre è posto alle dirette dipendenze del Direttore Generale per la Promozione del Sistema Paese, mantenendo però l’incarico presso l’Ance
l’A.N.C.E. (fino al 30 giugno 2015), 16 dicembre 2010. Nel 2016 è Ambasciatore a Budapest, 14 novembre 2016, incarico che ora lascia per Kuala Lumpur. (aise)