CLIMATE CHANGE, UNA SFIDA PER IL FUTURO DEL PIANETA: IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE CONTE

CLIMATE CHANGE, UNA SFIDA PER IL FUTURO DEL PIANETA: IL MESSAGGIO DEL PRESIDENTE CONTE

ROMA\ aise\ - “Il climate change è la sfida cruciale per la salvaguardia del futuro del nostro pianeta. I Capi di Stato e di Governo non solo hanno l’obbligo morale di ascoltare il grido d’allarme che si sta sollevando oggi da ogni angolo del mondo, ma devono concretamente adoperarsi. L’ignavia sarebbe una imperdonabile colpa storica”. Così scrive il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel giorno in cui giovani di tutto il mondo sono scesi in piazza per chiedere ai Governi di adottare politiche ambientali adeguate.
“Il mio governo non ha nessuna intenzione di sottrarsi a questo impegno”, assicura Conte. “In questi mesi, sin dal mio discorso di insediamento alle Camere, ho sempre posto l’Italia al centro dei Paesi più sensibili per il climate change, per il rispetto dell’accordo di Parigi e per l’economia circolare. Nelle varie sedi internazionali, ogni volta che ne ho avuto l’occasione, ho sempre sollecitato con forza tutti gli altri leader a orientare tutti i nostri Paesi verso questo comune obiettivo e, in particolare, l’Unione europea verso il raggiungimento dell’agenda 2030. Questa – sottolinea il Premier – sarà una delle sfide in assoluto più importanti che stiamo affrontando e che sarà chiamata ad affrontare la nuova Commissione europea”.
“Sappiamo di avere ancora molta strada da percorrere e oggi la presenza di migliaia di giovani nelle piazze ci dà un ulteriore stimolo per andare avanti. Questo Governo – ribadisce, concludendo, il Presidente Conte – sarà sempre impegnato affinché le istituzioni non siano percepite come luoghi dove allignano i privilegiati del sistema, ma dove operano laboriosamente gli attenti custodi del Pianeta”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi