Enrico Giovannini Ministro delle Infrastrutture

ROMA / aise / - Enrico Giovannini è il nuovo Ministro delle Infrastrutture. Nato a Roma il 6 giugno del 1957, Giovannini è professore ordinario di Statistica Economica presso l’Università di Roma “Tor Vergata” e docente di Public Management presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Luiss.
Co-fondatore, e attuale portavoce, dell’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), la rete di oltre 230 soggetti della società civile italiana nata nel 2016 con la mission di sensibilizzare a tutti i livelli all’importanza dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e al raggiungimento dei Sustainable Development Goals (SDGs), gli Obiettivi di sviluppo sostenibile.
È stato Chief statistician dell’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) dal 2001 al 2009 e presidente dell’Istat fra il 2009 e il 2013. Nello stesso anno, e fino al 22 febbraio del 2014, ha ricoperto il ruolo di Ministro del lavoro e delle politiche sociali del Governo Letta.
È stato ed è tuttora membro di numerosi board di fondazioni e di organizzazioni nazionali e internazionali. Fra tutte, la Global Commission on the Future of Work dell’Organizzazione internazionale del lavoro, la Independent Commission for Sustainable Equality (Icse), l’International Expert Working Group, istituito dal re del Bhutan per la definizione di un nuovo paradigma di sviluppo in vista dell’elaborazione degli indicatori di sviluppo sostenibile da parte delle Nazioni Unite, e il Canadian Index of Wellbeing, per la definizione di indicatori di benessere della società.Ha avviato il progetto per la misura del “Benessere Equo e Sostenibile (Bes)”, sviluppato in collaborazione col Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro (Cnel).(aise)