MINORI SCOMPARSI: ISTITUZIONI E SOCIETÀ UNITI PER COMBATTERE IL FENOMENO

MINORI SCOMPARSI: ISTITUZIONI E SOCIETÀ UNITI PER COMBATTERE IL FENOMENO

ROMA\ aise\ - Denunce di scomparsa in calo nell'ultimo trimestre 2020, anche in considerazione del lockdown per l'emergenza Coronavirus, ma il lavoro di prevenzione e contrasto al fenomeno non devono e non possono fermarsi. Lo ribadisce oggi nella Giornata internazionale per i minori scomparsi il Commissario straordinario del governo per le persone scomparse, Silvana Riccio, con il suo intervento al webinar trasmesso questa mattina sulla pagina Facebook di Telefono Azzurro, che da anni si occupa di bambini e minori e gestisce il numero verde di emergenza 116000.
Oltre al webinar, al quale hanno partecipato anche il capo del dipartimento per le Libertà civili e l'Immigrazione Michele di Bari e dirigenti della Polizia di Stato, il Commissario straordinario ha realizzato insieme al dipartimento del governo per l'Informazione e l'Editoria (Die) un video-tutorial per i cittadini, per le persone comuni, con consigli su come agire nel caso di scomparsa di un minorenne, primo tra tutti denunciare subito alle Forze di polizia oppure chiamando il numero unico di emergenza 112, e fornire tutte le informazioni a disposizione.
Dare risposte pronte ai familiari e migliorare il sistema di ricerca – è stato ribadito anche oggi – sono gli obiettivi della strategia di comunicazione fondata sull'invito a collaborare con lo Stato, le istituzioni e le associazioni che compongono la rete di ricerca e sostegno, nel quadro di riferimento delle Linee guida emanate dal Commissario straordinario e dei piani provinciali di ricerca adottati dai prefetti. Nell'ottica di un'alleanza istituzioni-cittadini che porti a ridurre e contrastare sempre più efficacemente questa piaga.
On line anche i dati statistici elaborati dall'ufficio del Commissario straordinario per le persone scomparse.
Su 130.774 bambini e ragazzi minorenni scomparsi dal 1 gennaio 1974 al 30 aprile 2020, sono 44.583 quelli ancora da rintracciare.
Il focus sul trimestre febbraio-aprile 2020, comparato allo stesso periodo del 2019, mostra un trend in calo, soprattutto ad aprile 2020, con una drastica diminuzione, -83,25%, delle denunce. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi