UNIVERSITÀ E RICERCA/ CASTELLI: L’ITALIA TORNA AD INVESTIRE IN RICERCA

UNIVERSITÀ E RICERCA/ CASTELLI: L’ITALIA TORNA AD INVESTIRE IN RICERCA

ROMA\ aise\ - “206 posti in più rispetto al piano attuato dal Governo precedente. A differenza di quanto qualcuno ama raccontare, questo è veramente un esecutivo che intende cambiare, in positivo, il Paese, attraverso un costante gioco di squadra. Lo facciamo anche investendo in ricerca”. Così il Sottosegretario all'Economia, Laura Castelli, in una nota con cui commenta la firma del Decreto relativo al Piano straordinario di 1.511 assunzioni per ricercatori universitari.
“Con il Decreto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, infatti, diamo esecuzione ad una previsione della Legge di Bilancio, tornando, dopo molti anni, ad assumere oltre il normale turn over”, aggiunge Castelli. “Un’opportunità che si è concretizzata grazie al fatto che dal Ministero dell’Economia ci siamo immediatamente attivati per renderla possibile”, conclude. “Questa è una bella occasione per tanti giovani”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi