ALL’IIC PARIGI “ANNA PIAGGI, UNA VISIONARIA DELLA MODA” RACCONTATA DA ALINA MARAZZI

ALL’IIC PARIGI “ANNA PIAGGI, UNA VISIONARIA DELLA MODA” RACCONTATA DA ALINA MARAZZI

PARIGI\ aise\ - Di Anna Piaggi si conosce certo il look, eccentrico e vistoso, e le mèches turchesi, che ne hanno fatto uno dei personaggi più stravaganti dell’universo della moda. Per l’Istituto Italiano di Cultura di Parigi ha deciso di dedicargli la serata di domani, 23 settembre, a partire dalle 19.30 presso la propria sede, dal titolo “Anna Piaggi: una visionaria di moda”, nella quale la regista Alina Marazzi ripercorrerà la carriera della stravagante protagonista della moda.
Amata dagli stilisti, questa iconoclasta della moda, giornalista di "Vogue", è stata acclamata per quasi mezzo secolo: dal suo debutto negli anni '60 fino alla sua morte nel 2012. È perciò naturale che questa complessa e poliedrica figura femminile abbia attirato l'attenzione della talentuosa regista Alina Marazzi, i cui film precedenti - tra i quali “Un'ora sola ti vorrei” e “Vogliamo anche le rose” – hanno trattato tematiche di femminilità, maternità e memoria. 
Durante la serata verranno ripercorse la carriera della Piaggi nella moda, la sua ascesa pubblica ma anche la sua vita privata, grazie a un racconto poliedrico tipico dello stile della regista. La proiezione, che apre la nuova serie dell’IIC di Parigi di documentari "Creations d'Italie" ed è presente alla XVIII edizione della Settimana delle Culture Straniere organizzata da FICEP - sarà preceduta da un incontro con la regista, Stefano Piaggi, Presidente dell'Associazione Anna Piaggi, e il creatore di moda, Jean-Charles de Castelbajac. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi