“COMPORRE L’ARCHITETTURA”: FRANCO PURINI A TIRANA IN COLLABORAZIONE CON L’IIC

“COMPORRE L’ARCHITETTURA”: FRANCO PURINI A TIRANA IN COLLABORAZIONE CON L’IIC

TIRANA\ aise\ - L’architetto Franco Purini, tra i principali esponenti del neorazionalismo italiano e in particolare della architettura disegnata, terrà una conferenza riguardo il libro da lui scritto “Comporre l’architettura”, domani, 21 settembre, dalle 18.00 presso il “Center for openess and dialogue” di Tirana, in occasione del “Tirana Design Week”. L’evento è organizzato dall’Università Polis Tirana in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura della capitale albanese. La conferenza si svolgerà in italiano con traduzione simultanea.
Franco Purini - architetto nato a Isola del Liri, nel frusinate, nel 1941 - attraverso i suoi scritti e, soprattutto, i suoi disegni ha notevolmente influenzato l'ambiente internazionale. Con l'intensa attività progettuale, sempre segnata da grande sperimentalità, ha indagato sul rapporto tra progetto e rappresentazione, città e architettura, architettura e paesaggio.
Comporre l’architettura significa gestire un sistema complesso di variabili funzionali, simboliche, rappresentative e produttive. Dato il suo carattere composito, non è possibile parlare di regole per la composizione. Si potrebbe parlare piuttosto di scelte, ma è meglio parlare di idee-strumento a metà tra il concettuale e l'operativo, tra teoria e pratica. “Comporre l’architettura” affronta tutte le questioni legate all'esercizio compositivo: dai vincoli funzionali di un edificio alle intenzioni formali di chi progetta, dalle richieste della committenza al rispetto degli ordinamenti legislativi. (aise) 

Newsletter
Archivi