DIMORE DEL PAESAGGIO: LA MOSTRA FOTOGRAFICA DI CESARE DI COLA ALL’IIC DI VARSAVIA

DIMORE DEL PAESAGGIO: LA MOSTRA FOTOGRAFICA DI CESARE DI COLA ALL’IIC DI VARSAVIA

VARSAVIA\ aise\ - Si apre oggi e proseguirà fino al 10 giugno, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Varsavia, la mostra fotografica “Dimore del paesaggio”, di Cesare Di Cola, che attinge in parte alla pubblicazione omonima, ed è un racconto per immagini, fuori dal territorio prevedibile; un viaggio in luoghi dove si sovrappongono urbe, mondo rurale e terrain vague.
Se il paesaggio è la testimonianza della permanenza transeunte dell’uomo, il progetto, frutto di uno sguardo continuativo, si sofferma sul rapporto tra natura e cultura.
L’intento dell’autore è quello di strappare al mondo porzioni di realtà, per ricomporre l’ordinario e sottrarlo allo sguardo dell’abitudine. Rendere visibili, con il sentimento non retorico della memoria, ‘vuoti’ scenari attraversati da mille storie, in cui sono le cose a scrutarci, a interrogarci, a fotografarci.
Cesare Di Cola, nato a Cosenza nel 1968, fin dai tempi del liceo si appassiona alla fotografia e inizia a collaborare stabilmente nello studio fotografico paterno. Con Giuliano Di Cola, realizza reportage (Panorama Mese, Hasselblad74, Il Fotografo Professionista Kodak), progetti editoriali, esposizioni (Rio de Janeiro, Colonia, Hannover, Monaco di Baviera, Stoccarda, Roma). (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi