“DOVE NASCE IL VENTO. VITA DI NELLIEBLY, A FREE AMERICAN GIRL”: L’IIC SAN PIETROBURGO PRESENTA IL LIBRO DI NICOLA ATTADIO

“Dove nasce il vento. Vita di NellieBly, a free american girl”: l’IIC San Pietroburgo presenta il libro di Nicola Attadio

SAN PIETROBURGO\ aise\ - Nell’ambito della serie di incontri dedicati alla letteratura italiana contemporanea e alla promozione della cultura di genere, l’Istituto Italiano di Cultura di San Pietroburgo presenta il libro “Dove nasce il vento. Vita di NellieBly, a free american girl” di Nicola Attadio (Bompiani 2018), che racconta la storia eccezionale della prima reporter della storia troppo a lungo dimenticata.
L’incontro si terrà domani, giovedì 25 febbraio, alle 17, in diretta sulla pagina Facebook dell’Istituto Italiano di Cultura alla presenza dell’autore, che dialogherà con Paola Cioni, direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura, e risponderà al pubblico, collegato on line. Per partecipare all’incontro, che si terrà sulla piattaforma Zoom e dialogare con l’autore è necessario prenotarsi all’indirizzo info.iicsanpietroburgo@esteri.it.
Settembre 1887: una ragazza bussa alla porta di John Cockerill, direttore del “New York World” di Joseph Pulitzer. Chiede di essere assunta come reporter. Nessuna donna aveva mai osato tanto. Il suo nome è Elizabeth Cochran, ha ventitré anni, ma già da tre scrive per un quotidiano di Pittsburgh firmandosi NellieBly. Una donna reporter non si è mai vista, ma la sua idea di un’inchiesta sotto copertura a Blackwell’s Island, manicomio femminile di New York, convince Cockerill e Pulitzer ad accettare la sfida. Ne nasce un reportage che farà la storia del giornalismo. Da qui, in un crescendo di popolarità e sotto mille travestimenti, Nellie racconterà l’America agli americani. Diventerà l’incubo di politici e benpensanti, viaggerà in tutto il mondo, vivrà amori e fallimenti. Mentre i grattacieli, i treni, il telegrafo e poi la guerra trasformano la realtà, NellieBly si trova a essere pioniera di una figura mai esistita prima: la donna indipendente, artefice del proprio destino, la giornalista intrepida armata solo del proprio sguardo libero e della propria voce.
Nicola Attadio vive e lavora a Roma. Da anni si occupa di comunicazione, in particolare di libri e cultura. È stato capo Ufficio stampa di Editori Laterza per più di 20 anni. È autore e conduttore della trasmissione “Vite che non sono la tua” su Radio 3 Rai. Attualmente dirige CherryRun - Officina letteraria, il suo lavoro consiste nel collegare competenze, immaginare format, individuare piattaforme. Per ogni autore secondo il suo profilo, la sua produzione, il suo specifico. Questo è il suo primo libro. (aise)


Newsletter
Archivi