“FARE CINEMA”: LA COSTUMISTA DANIELA SALERNITANO A ZURIGO

“FARE CINEMA”: LA COSTUMISTA DANIELA SALERNITANO A ZURIGO

ZURIGO\ aise\ - Nell'ambito dell'iniziativa "Fare cinema. I mestieri del cinema italiano", venerdì 24 maggio, alle ore 18.30, presso il Liceo Artistico di Zurigo si terrà l'incontro “Costumi e scene” con la nota costumista Daniela Salernitano.
Vincitrice, tra l'altro, del David di Donatello 2018 per i costumi del film Ammore e malavita, regia dei Manetti Bros., Daniela Salernitano porterà la propria esperienza diretta introducendo il pubblico nel mondo dei costumi e dei costumisti. L'incontro, organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura di Zurigo, sarà introdotto dalla curatrice Maria Laudiero.
Un excursus tra bozzetti, foto di scena e video, che raccontano il “dietro le quinte” della professione della “costume designer”. Tra i backstage proposti quelli dei film “Song’ e Napule” e “Ammore e malavita” dei Manetti Bros., nonché un’anteprima su “Il Ladro di Cardellini” di Carlo Luglio, non ancora uscito nelle sale cinematografiche.
Daniela Salernitano, costumista e stilista si è diplomata a Napoli all’Istituto d’Arte, in moda e costume e all’Accademia di Belle Arti, in pittura. Fondatrice nel 1998, insieme a S. Longobardi ed E. Valenti, della compagnia Babbaluck, collabora in teatro come costumista con D. Iodice, S. Longobardi, A. Cirillo, M. Martone, E. Valenti, M. Civica, E. Moscato. Ha firmato tra gli altri i costumi dei film Song’ e Napoli e Ammore e malavita dei Manetti Bros, quest’ultimo in concorso al festival di Venezia 2017. Ha ricevuto il David di Donatello 2018 e la nomination ai Nastri d’argento per i costumi di Ammore e malavita. Ha insegnato tra l’altro al Laboratorio di Fashion Design all’Accademia di Belle Arti di Napoli.
Maria Laudiero è da sempre impegnata nel settore culturale, come giornalista e consulente. Ha collaborato con prestigiose Istituzioni quali Real Teatro di San Carlo, la Fondazione William Walton, l’Opera di Roma e il Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” di Spoleto. Ha scritto per Il Sole 24 Ore, ed è contributor della Segreteria per la Comunicazione Vaticana per I Programmi Musicali. Ha curato nel 2018 la mostra “Raimonda Gaetani for the English Stage” presso l’Istituto Italiano di Cultura di Londra.
L'ingresso all'incontro sarà libero; seguirà da un rinfresco per gli ospiti. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi