I NUMERI DI LEONARDO ALL’IIC DI PRAGA

I NUMERI DI LEONARDO ALL’IIC DI PRAGA

PRAGA\ aise\ - Dai raffinati caffè triestini alle magiche atmosfere di Praga, il genio di Leonardo da Vinci non smette di stupire. Ed è proprio con un appuntamento dedicato al simbolo del Rinascimento, a cinquecento anni dalla sua morte, che l'Istituto Italiano di Cultura della capitale ceca ha deciso di introdurre gli eventi previsti in Repubblica Ceca per la Settimana della cucina che su impulso della Farnesina prenderà avvio lunedì 18, coinvolgendo quasi 300 sedi estere in circa 1000 iniziative.
Nella Sala conferenze dell'Istituto, la Direttrice Alberta Lai e la professoressa Katia Rupel dell'università di Trieste, partner del progetto, hanno introdotto ieri la performance narrativa del giovane e brillante astrofisico Lorenzo Pizzuti che ha condotto il numeroso pubblico presente in una sorta di viaggio cosmico in compagnia delle geniali intuizioni di Leonardo da Vinci, dalla nascita dell'universo fino alle recenti ipotesi sulla materia oscura.
Senza trascurare gli aspetti umani di un Leonardo impacciato nella vita quotidiana, incostante nei progetti e spesso in difficoltà con le discipline di apprendimento dell'epoca. Tuttavia simbolo della catarsi rinascimentale. Uno straordinario inventore, ricercatore e artista, il cui sapere abbraccia campi disparati che includono la matematica e le sue applicazioni. Leonardo, infatti, riconosce l’importanza dei numeri per la conoscenza della natura e la sua interazione con la matematica è dinamica e spesso divertente.
L'itinerario alla scoperta di alcuni aspetti “emozionali” di un genio in azione proposto Lorenzo Pizzuti, ha riguardato anche la cucina e la cultura alimentare. Campi in cui Leonardo introduce nuovi strumenti pratici, quali rudimentali trita pepe e sbuccia patate, nonché prescrizioni dietetiche all'avanguardia. L'incontro si è tenuto con la collaborazione della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, che dal 18 al 24 novembre sarà anche partner ufficiale delle istituzioni italiane in Repubblica Ceca in occasione della quarta edizione della Settimana della cucina italiana nel mondo. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi