Il Salentrio in tour in Albania

TIRANA\ aise\ - Partirà da Scutari e farà poi tappa a Tirana e a Carcove (Permet) il tour del Salentrio in Albania.
Il progetto nasce dall’incontro musicale fra tre talentuosi protagonisti della scena popolare e world music italiana: Massimilano De Marco e Luca Buccarella e Roberto Chiga. Da giovanissimi formano il loro gusto musicale grazie all'incontro con alcuni tra i portavoce più significativi della cultura tradizionale salentina, tra cui: Uccio Aloisi, Luigi Cafaro, Pino Zimba, Cantori di Carpino, Antonio Calzolaro. Successivamente intraprendono una personale ricerca che va dallo studio tecnico dei diversi strumenti, alla musico-terapia e infine alla composizione musicale, che li porta ad integrare canti e suonate appresi tradizionalmente con competenze musicali specifiche.
Salentrio è un esplosivo trio di musica popolare salentina che, con la spontaneità e la goliardia tipiche delle feste da ballo, propone un ampio repertorio composto da: pizzica pizzica, stornelli, canti polivocali alla stisa, valzer, mazurke, suonate di barberia e altre tarantelle tipiche delle varie zone del sud Italia. Il repertorio del gruppo prevede inoltre canti e suonate che sono il frutto di una costante ricerca sul campo ma anche brani di loro composizione fino ad arrivare ai valzer Francesi e ai forrò Brasiliani.
I componenti del gruppo, nel corso degli anni, hanno collaborato con diversi musicisti e band italiane e internazionali, come Nando Cittarella, Ludovico Einaudi, Tony Esposito e il Buena Vista Social Club. Hanno inoltre calcato grandi palcoscenici nazionali ed internazionali, da La Notte della Taranta alla Fete de la musique di Berlino, il Tatihou Festival in Normandia e il Carpino folk festival.
Sono inoltre autori delle musiche per i racconti sulla storia del Salento presenti nell'applicazione “Sherazade storymaker for travelling”.
I componenti fanno parte del gruppo di riproposta “Kalascima”, una delle più innovative band della word music.
Il tour del Salentrio, organizzato in collaborazione con l'Istituto Italiano di Cultura di Tirana, partirà dunque domani, giovedì 24 giugno, da Scutari dove si esibirà presso il Centro Giovanile ARKA alle ore 20. L’indomani, 25 giugno, sempre alle 20.00, sarà la volta di Tirana al Tunèl Terrace del Palazzo della Cultura. Infine il 26 giugno, ancora alle 20.00, toccherà a Carcove (Permet), dove il gruppo si esibirà nell’ambito del SOFAT Festival. (aise)