“LA NAVE DOLCE”: IL DOCUMENTARIO DI DANIELE VICARI ALL’IIC DI TIRANA

“La nave dolce”: il documentario di Daniele Vicari all’IIC di Tirana

TIRANA\ aise\ - A 30 anni dal primo esodo degli albanesi verso l’Italia, l’Istituto Italiano di Cultura a Tirana ha organizzato la proiezione del documentario “La nave dolce” (2012) di Daniele Vicari, con Eva Karafili, Agron Sula, Halim Milaqi, Kledi Kadiu, Robert Budina ed Eduart Cota. Un lavoro di ricerca sui repertori cinematografici e televisivi che hanno visto e raccontato l'arrivo di 18000 albanesi della Vlora.
L'8 agosto 1991 una nave albanese, carica di ventimila persone, giunge nel porto di Bari. La nave si chiama Vlora. A chi la guarda avvicinarsi appare come un formicaio brulicante, un groviglio indistinto di corpi aggrappati gli uni agli altri. Le operazioni di attracco sono difficili, qualcuno si butta in mare per raggiungere la terraferma a nuoto, molti urlano in coro “Italia, Italia“ facendo il segno di vittoria con le dita. È una marea incontenibile di uomini, ragazzi, donne, bambini, tutti in cerca di un futuro migliore.
La proiezione si terrà il 10 marzo, alle ore 17:30, nella Biblioteca dell’IIC alla presenza di Ilir Butka, produttore del lungometraggio, anch’egli arrivato in Italia via mare nel marzo di quello stesso anno. (aise)


Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli