LEONARDO DA VINCI ALLA CORTE DI FRANCIA: LAURE FAGNART ALL’IIC DI MARSIGLIA

LEONARDO DA VINCI ALLA CORTE DI FRANCIA: LAURE FAGNART ALL’IIC DI MARSIGLIA

MARSIGLIA\ aise\ - La storia delle relazioni e degli impegni tra Leonardo da Vinci e i Re francesi è molto complessa. Come hanno fatto i sovrani francesi ad entrare in possesso dei suoi dipinti? Sono stati commissionati, sequestrati durante le guerre d’Italia o acquisiti da altri prestigiosi collezionisti dell’epoca? Qual é stato il loro percorso nella collezione artistica regale francese, prima sotto Francesco I e poi sotto i suoi successori, Enrico IV e Luigi XIV? Di questo scrive Laure Fagnart in “Leonard de Vinci à la cour de France”, libro che la docente presenterà il 23 gennaio prossimo, dalle 18.00, all’Istituto Italiano di Cultura a Marsiglia.
Nel libro, Fagnart cerca di rispondere a queste domande e di ricostruire in tal modo una parte della storia dei rapporti tra il maestro italiano e la Francia.
Laure Fagnart é docente presso l’Università di Liegi, incaricata della direzione dell’unità di ricerca “Transizioni: Medioevo e prima Modernità”. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi