“L’ultima estate. Falcone e Borsellino 30 anni dopo”: lo spettacolo di Claudio Fava a Marsiglia e Avignone

foto Duccio Burberi

MARSIGLIA\ aise\ - La Sala Teatro dell’Istituto Italiano di Cultura di Marsiglia ospiterà venerdì, 7 ottobre, alle ore 18:30, lo spettacolo di Claudio FavaL’ultima estate. Falcone e Borsellino 30 anni dopo”, che sarà presentato in lingua italiana con sopratitoli in francese e al quale si potrà assistere gratuitamente, previa prenotazione.
Lo spettacolo andrà in scena anche ad Avignone, domenica 9 ottobre, alle ore 16, al Theatre du Balcon nell’ambito dell’evento “La Bella Italia en Avignon”.
Lo spettacolo - una produzione Teatro Metastasio di Prato in collaborazione con Chinnicchinnacchi Teatro e Collegamenti Festival - nasce da un progetto di Simone Luglio, in scena insieme a Giovanni Santangelo, per la regia di Chiara Callegari.
Il 1992 è l’anno delle stragi di Cosa Nostra e della morte di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Un anno drammatico e cruciale, che cambia per sempre la storia dell’Italia. Sono passati trent’anni e con questo testo l’autore ripercorre gli ultimi mesi di vita dei due magistrati palermitani. Fatti noti e meno noti, pubblici e intimi, come le stazioni di una via crucis, per raccontare fuori dalla cronaca e lontano dalla commiserazione, la forza di quegli uomini, la loro umanità, il loro senso profondo dello Stato. Ma anche l’allegria, l’ironia, la rabbia e, soprattutto, la solitudine a cui furono condannati. Il diario civile di due uomini, non di due eroi. (aise)