“Summer with Sordi” a Los Angeles

LOS ANGELES\ aise\ - Un’estate in compagnia di Alberto Sordi grazie all’iniziativa dell’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles, che proporrà quattro proiezioni nell’arco del mese di agosto dedicati al grande e indimenticato attore romano, la cui carriera ha attraversato sette decenni, rendendolo un'icona del cinema italiano nel mondo, sia nella commedia sia nel dramma leggero.
Dal 6 al 29 agosto il ciclo “Summer with Sordi“ presenterà on line, attraverso la piattaforma MyMovies, quattro pellicole che vedono protagonista l’Albertone nazionale (1920 - 2003) e che saranno disponibili per tre giorni consecutivi.
Si parte, dunque, il 6 agosto con “Un Americano a Roma” del 1954 per la regia di Steno, la storia di un ragazzo che va pazzo per qualsiasi cosa arrivi dagli Usa. Prova a parlare in inglese americano, a vestire abiti che crede indosserebbero gli americani, a camminare come John Wayne e a mangiare cereali con il ketchup. La sua vita è una parodia del vero stile di vita americano che lui non può avere. Il sogno di Nando è visitare gli Stati Uniti, così sale in cima al Colosseo e minaccia di suicidarsi se l’Ambasciata americana non gli darà il visto. A questo punto, però, Nando è ben conosciuto per il suo folle comportamento e il guaio che ha causato non lo aiuterà.
Il programma proseguirà con la proiezione dal 13 agosto de “I vitelloni”, storico film del 1954 diretto da Federico Fellini che racconta un anno della vita di un gruppo di sfaccendati di un piccolo paese che faticano a trovare un significato alle loro vite. Il 20 agosto sarà la volta de “Il Moralista” del 1959 di Giorgio Bianchi, interpretato da Alberto Sordi e Vittorio de Sica, una dura satira contro i sostenitori della morale sessuale tradizionale e gli sfruttatori. Il 27 agosto il ciclo si chiuderà con “Il Vigile” di Luigi Zampa, del 1960.
L’Istituto Italiano di cultura proporrà anche una introduzione online sulla carriera di Sordi curata da Alessandro Ago, direttore programmazione e progetti speciali presso la USC School of Cinematic Art. (aise)