Toni Servillo e "Le voci di Dante" a Praga per i cento anni dell'Istituto Italiano di Cultura

PRAGA\ aise\ - Le celebrazioni per il centenario della fondazione dell'Istituto Italiano di Cultura di Praga entrano nel vivo questa sera, 1° dicembre, al Teatro ABC - Prague City Theatre con Toni Servillo e "Le voci di Dante", lo spettacolo prodotto dal Piccolo Teatro di Milano che proporrà un viaggio narrativo nel segno di Dante e di un patrimonio culturale unico al mondo qual è quello rappresentato dalla Divina Commedia.
La rappresentazione teatrale affronta una delle opere fondanti della letteratura mondiale attraverso l’originale chiave di lettura offerta da uno scrittore napoletano contemporaneo: Giuseppe Montesano.
L'evento, tutto esaurito da settimane, si realizza grazie ad una collaborazione tra Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Ambasciata d'Italia a Praga, Istituto Italiano di Cultura, Piccolo Teatro di Milano e Teatro ABC di Praga.
Sempre nell'ambito delle celebrazioni per il centenario dell'IIC, domani, 2 dicembre, Toni Servillo parteciperà con il suo film “Qui rido io”, per la regia di Mario Martone, all’inaugurazione praghese del MittelCinemaFest, il Festival centro europeo del cinema italiano, giunto alla decima edizione per la Repubblica Ceca. (aise)