Su Rai Italia la nuova puntata di “Cristianità”

ROMA\ aise\ - Quale è l'universo religioso dei giovani, come e dove si diventa oggi cristiani adulti; come si genera nella coscienza delle persone la scelta libera di essere credenti, quale rapporto tra giovani e adulti di fronte alle sfide nuove di un tempo inedito. Queste le principali domande alle quali rispondono gli ospiti del programma televisivo “Cristianità” di Rai World realizzato e condotto da suor Myriam Castelli in onda domani, domenica 21 marzo, sui canali di Rai Italia in diretta dalle ore 10,15 dagli studi Rai di Saxa Rubra in Roma.
Ospite eccezionale il Cardinale Lorenzo Baldisseri, Segretario Generale emerito del Sinodo dei Vescovi con il quale si compie un viaggio verso e dentro la fede delle nuove generazioni, della loro domanda di spiritualità e di valori, di autenticità e di testimonianze credibili. Con il porporato si parla delle ragioni per credere e per vivere, due ali della libertà tanto amata dai giovani. Non manca il riferimento al tempo quaresimale con l'invito alla conversione e al pentimento, alla scuola della Parola e dei maestri che insegnano le vie della fede, la giusta relazione con Dio e il diverso rapporto con gli altri e l'ambiente che ci circonda.
L'altro ospite è Silvia Guidi, Giornalista de “L'Osservatore Romano” che parla delle attese dei giovani, dei loro sogni ed entusiasmi, della voglia di essere riconosciuti e ascoltati. La giornalista testimonia una generalizzata crescente domanda di fede e spiritualità nei giovani e non solo, che caratterizza il tempo presente segnato dalla pandemia.
In collegamento Hendrika Visenzi, imprenditrice che conosce i giovani e soprattutto gli ambienti sportivi, per parlare della capacità giovanile di mettersi in gioco, dello sport come fonte di valori, della fede come dono ma anche come una gara da vincere con l'allenamento e la conquista.
Dopo la breve sintesi delle attività della Chiesa e del Papa in questa settimana continuano le riflessioni bibliche di Mons. Giacomo Morandi che ricorda la fede di Abramo messa alla prova.
La S. Messa del giorno viene celebrata nella Cattedrale di Viterbo. A mezzogiorno, sempre in diretta, l’Angelus del Papa dalla finestra del Palazzo Apostolico.
Si va poi San Paolo del Brasile dove Don Paolo Visintainer, docente di storia della Chiesa, figlio di genitori emigrati dal Trentino, parla dei suoi giovani, della fede messa alla prova dalla pandemia, della loro ricerca di senso e di identità in cammino verso la Pasqua. (aise)