CINEMA D'AUTORE A MOSCA CON IL XXIII FESTIVAL N.I.C.E

CINEMA D

MOSCA\aise\ - Festival N.I.C.E., la tradizionale rassegna del giovane cinema italiano che offre a registi esordienti la possibilità di mostrare al pubblico russo le loro pellicole, è pronto per l'edizione 2020, in programma dal 25 al 30 settembre a Mosca.
Il film di apertura “In viaggio con Adele” introdurrà il filo conduttore del festival: cinema d’autore. È una commedia su una ragazza con la sindrome di Asperger vestita con una tuta color rosa con orecchie da lepre che viaggia per la Puglia cercando di ricostruire la sua famiglia dopo la morte del padre. Nel programma ci saranno drammi, commedie, un documentario su Bernardo Bertolucci e la docufiction “Butterfly”, che racconta la vera storia della prima donna boxeur italiana che ha ottenuto la qualificazione per le Olimpiadi.
Le proiezioni si terranno in due sedi.
Al Cinema “Oktjabr’” sono in programma: il 25 settembre, alle 19.30, “In viaggio con Adele” di Alessandro Capitani (2018); il 27 alle 17.00 “Il vegetariano” di Roberto Sanpietro (2019) e alle 19.00 “The Truffle Hunters” di Michael Dweck e Gregory Kershaw (2020); il 28 alle 19.30 “Butterfly” di Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman (2018); il 29 alle 19.30 “Brave ragazze” di Michela Andreozzi (2019); e il 30 alle 19.30 “Gli uomini d'oro” di Vincenzo Alfieri (2019).
Altre proiezioni si terranno presso la Galleria Tretjakov (Inzhenernyj korpus): il 26 settembre alle 17.00 “Mare di grano” di Fabrizio Guarducci (2018) e alle 19.00 “Lucania” di Gigi Roccati (2019); il 29 alle 19.00 “Cinecittà - I mestieri del cinema Bernardo Bertolucci: No End Travelling” di Mario Sesti (2019); e il 30 alle 19.00 “Saremo giovani e bellissimi” di Letizia Lamartire (2018).
I biglietti si possono acquistare a questo link. (aise)


Newsletter
Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli