"IL GATTOPARDO": A LUBECCA MARATONA DI LETTURA DEL CAPOLAVORO DI TOMASI DI LAMPEDUSA

"IL GATTOPARDO": A LUBECCA MARATONA DI LETTURA DEL CAPOLAVORO DI TOMASI DI LAMPEDUSA

AMBURGO\ aise\ - Mercoledì 4 marzo, dalle ore 18.00 alle 20.30, presso la Scharbausaal der Stadtbibliothek (Biblioteca Cittadina) di Lubecca si terrà una maratona di lettura dal romanzo "Il Gattopardo", cui presteranno la voce personaggi provenienti dagli ambiti della politica, dell’arte e della cultura.
L’iniziativa si deve alla Deutsch-Italienische Gesellschaft (Società Dante Alighieri) di Lubecca in collaborazione con la Stadtbibliothek Lübeck (Biblioteca Centrale), con il sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo. La partecipazione all’evento sarà gratuita.
Giunta alla sua sesta edizione, la Maratona di lettura sarà dedicata quest’anno all'opera "Il Gattopardo" di Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Si tratta di una ulteriore tappa di una serie di eventi di successo in tutta la Germania, che ha (ri)portato opere e autori (non) conosciuti nella coscienza dei lettori invitando alla (ri)scoperta delle loro opere.
Nel 2019 è toccato ad Alessandro Manzoni, nel 2018 a Giovanni Boccaccio, nel 2017 a Umberto Eco, nel 2016 a Johann Wolfgang von Goethe e nel 2015 a Dante Alighieri.
"Il Gattopardo" è entrato a far parte della letteratura mondiale subito dopo la sua pubblicazione nel 1958. Ispirandosi alla propria storia familiare, Giuseppe Tomasi di Lampedusa riesce a creare il più grande romanzo italiano del nostro tempo e un abbagliante omaggio all'Europa dell'Ottocento. Con malinconica ironia descrive il declino della nobile famiglia siciliana intorno a don Fabrizio, il principe Salina. Il vecchio ordine è in pericolo: Tancredi, nipote e figlio adottivo del principe, sposa la borghese ma seducente Angelica, paventando la crisi del dominio feudale.
A sessant'anni dalla sua pubblicazione, "Il Gattopardo" non ha perso la sua attualità e continua ad affascinare i lettori. Il 2 settembre scorso il classico della letteratura italiana moderna è apparso in una nuova traduzione di Burkhart Kroeber. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi