INAUGURAZIONE ALL’ITALIANA PER LA NUOVA OPERA HOUSE DI FOSHAN IN CINA

INAUGURAZIONE ALL’ITALIANA PER LA NUOVA OPERA HOUSE DI FOSHAN IN CINA

CANTON\ aise\ - L’apertura al pubblico di un nuovo Teatro dell’Opera non può che avvenire con una orchestra e un coro italiani.
Come segnala il Consolato Generale d'Italia a Guangzhou – Canton, la Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli, che torna in Cina per la terza volta nel giro di un anno, e il Coro lirico Siciliano, grazie all’agenzia di Hong Kong We Opera Studio, inaugureranno l’avveniristico Teatro dell’Opera di Foshan con due opere capolavoro di Puccini.
Il 12 ottobre si inizierà con Turandot diretta da Giuseppe Acquaviva, in un allestimento del Teatro Carlo Felice di Genova con il ruolo protagonista affidato a Giovanna Casolla, in una versione che è stata salutata dalla critica come migliore Turandot del XXI secolo.
La trasferta a Foshan proseguirà il 13 ottobre con la prima di Tosca, con Raffaella Angeletti nel ruolo della protagonista e Walter Fraccaro in quello di Cavaradossi. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi