"LA SECONDA PATRIA": IL FILM DI PAOLO QUAREGNA AL "FESTIVAL DU FILM DE SEPT-ÎLES"

"LA SECONDA PATRIA": IL FILM DI PAOLO QUAREGNA AL "FESTIVAL DU FILM DE SEPT-ÎLES"

MONTREAL\ aise\ - Grazie anche al sostegno dell’Istituto Italiano di Cultura di Montréal, il regista italiano Paolo Quaregna parteciperà all’edizione 2020 del "Festival du film de Sept-Îles" in Quebec con il film documentario "La seconda patria" (2019). La proiezione si terrà venerdì 7 febbraio alle ore 18.00 presso il Ciné-Centre di Sept-Îles, in versione originale con sottotitoli in francese.
Il film, seguendo il cammino della famiglia Stea, da Sannicandro di Bari, prima minatori in Belgio nell'immediato dopoguerra, poi lavoratori occasionali a Toronto e a Montreal, infine lavoratori nelle miniere di ferro di Schefferville, nel Grande Nord canadese, offre i ritratti di nove "migranti economici" e dei loro figli che hanno saputo adattarsi a una nuova vita, attivando nuove radici, senza perdere il legame con la loro "italianità". Hanno preso una decisione radicale. Hanno scelto di lasciare la loro "amara terra", come hanno fatto negli ultimi 100 anni poco meno di 30 milioni di italiani. Hanno fatto valigie e fagotti, attraversato frontiere, varcato l’oceano.
Paolo Quaregna è nato nel 1946 a Torino, in Italia. È regista e scrittore, noto per "Dancing North" (2000), "Another Homeland" (2019) e "Felicità ad oltranza" (1982).
Il Festival du film de Sept-Îles, sostenuto dall'Istituto Italiano di Cultura di Montreal, si svolgerà dal 30 gennaio al 9 febbraio. Questo incontro annuale ha l’obiettivo di presentare al pubblico e ai professionisti del cinema una selezione dei migliori documentari realizzati a livello nazionale ed internazionale. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi