"NATURA UMANA": LE SCULTURE DI PAOLO DI CAPUA A RABAT

"NATURA UMANA": LE SCULTURE DI PAOLO DI CAPUA A RABAT

RABAT\ aise\ - Dal 10 gennaio scorso e sino al 31 marzo l’Istituto Italiano di Cultura di Rabat ospita la mostra "Natura umana", che presenta al pubblico le sculture di Paolo Di Capua.
"Variazione e mutazione", afferma Mario de Candia, "sono per Paolo Di Capua la necessaria rappresentazione evolutiva di un immagine in movimento, quindi viva e, per sua natura intrinseca, instabile: la scultura di Paolo Di Capua parla di "visione"; si concentra sull’aspetto in divenire della forma che la stessa visione inscrive al suo interno; pensa l’esperienza reale con la materia, facendola vibrare attraverso la luce e così consegnandola, hic et nunc, allo sguardo".
Paolo Di Capua è nato a Roma nel 1957 dove si è diplomato presso l'Accademia di Belle Arti di Roma. È stato allievo dello scultore Lorenzo Guerrini. Dall'inizio degli anni '80 ha tenuto mostre personali e collettive in Italia, Spagna, Germania, Corea del sud, U.S.A., Cina e Svizzera. Nel 1992 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Arti Visive in Spagna, presso la Facoltà di Belle Arti dell'Università La Laguna, Isole Canarie, Spagna. Dal 2007 al 2011 è stato professore presso il Dipartimento di Architettura dell’Università Han Yang. Nel 2011 partecipa alla 54° Biennale di Venezia, Padiglione Italia nel Mondo con un’opera poi acquisita dal Museo Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea di Seoul. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi