XIX SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO/ BERNA LEGGE DANTE

XIX SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO/ BERNA LEGGE DANTE

BERNA\ aise\ - Il 26 ottobre, a Berna, Svizzera e Italia leggeranno insieme Dante. Nell’ambito della XIX Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, dedicata quest’anno al tema "L’Italiano sul palcoscenico", il 26 ottobre alle ore 17.00 presso l’Hochschulzentrum von Roll di Berna si terrà la serata "Berna legge Dante", una lettura pubblica della Divina Commedia cui prenderà parte la presidente del Consiglio Nazionale, Marina Carobbio Guscetti. Introdurrà l’evento l’ambasciatore d’Italia in Svizzera, Silvio Mignano.
Personalità svizzere ed italiane del mondo della cultura, dell’economia e della politica si alterneranno alla lettura del Canto XXVI dell’Inferno. Raccogliendo la pronta adesione della presidente Carobbio Guscetti al progetto di Dantedì lanciato dal Corriere della Sera, prima personalità non italiana a sostenere il progetto, "Berna Legge Dante" ha l’ambizione di diventare un appuntamento fisso nel panorama culturale della Capitale Federale e rappresenta al contempo un’espressione di amicizia tra Italia e Svizzera, Paesi legati da una lingua comune e da un patrimonio culturale condiviso.
Contribuiscono all’incontro, realizzato dall’Ambasciata d’Italia a Berna insieme alla Società Dante Alighieri, l’Istituto Italiano di Cultura, il Forum per l’italiano in Svizzera, l’associazione Berna Arte e Cultura, la Camera di Commercio Italiana in Svizzera, l’Italian Trade Agency, l’Ente Nazionale Italiano Turismo, la Società degli Accademici Italiani in Svizzera.
La serata, nello spirito della massima diffusione e partecipazione, sarà aperta al pubblico. (aise)


Newsletter
Archivi