Il CIDIM lancia il Concorso Internazionale di Composizione Dante700

ROMA\ aise\ - Il CIDIM, in occasione del 700mo anniversario della morte di Dante Alighieri, sostiene il Concorso Internazionale di Composizione Dante700, promosso congiuntamente dalla Camerata Strumentale Città di Prato e dalla Filharmonie – Orchestra Filarmonica di Firenze.
Il motore che ha dato vita a questa iniziativa risiede nella parola “sinfonia”, che entrò nella lingua italiana grazie alla Commedia di Dante, con il verso “la dolce sinfonia di Paradiso”. Questa parola ci ha accompagnato fino ad oggi e ha reso possibile il lavoro di queste e molte altre orchestre nel mondo.
La dolce sinfonia di Paradiso è un progetto che mira a stimolare e promuovere le energie creative nell'ambito della composizione per orchestra mettendo al centro la figura e la poesia di Dante Alighieri. La partitura in concorso dovrà ispirarsi alla Divina Commedia, traendo spunto liberamente da una figura, un'immagine, un personaggio o una selezione di versi.
Il concorso è aperto a compositori di ogni nazionalità e senza limiti di età, prevede la composizione di un brano sinfonico della durata di massimo 15 minuti. Una prestigiosa giuria internazionale seguirà le fasi di valutazione, selezione e premiazione delle composizioni. Le tre partiture selezionate per la fase finale saranno ascoltate dalla giuria in una esecuzione pubblica in modo da determinare il vincitore.
Il materiale dovrà pervenire entro e non oltre le ore 24 del 31 luglio 2021. (aise)