L'Italia al Festival del romanzo d’esordio di Kiel: l'Europa nello specchio della nuova prosa

AMBURGO\ aise\ - Dal 26 al 29 maggio, si terrà presso la “Literaturhaus” di Kiel la ventesima edizione del Festival europeo del romanzo d’esordio, un simposio sulla nuova letteratura europea, che riunisce scrittori e scrittrici esordienti provenienti da circa 10 paesi europei, i cui esordi sono attualmente disponibili solo in lingua originale, nonché i rappresentanti delle case editrici e degli editori dei romanzi d'esordio.
Dall’Italia parteciperà l’autrice Alessandra Carati, che presenterà il suo primo romanzo intitolato “E poi saremo salvi“, edito da Mondadori.
Il Festival - riconosciuto come progetto Ars Baltica nel 2005 - dura tre giorni durante i quali i giovani autori europei che vi partecipano, accompagnati dai loro editori, presenteranno le loro opere agli appassionati di letteratura leggendo alternativamente brani dai loro romanzi d’esordio in lingua originale con le prime traduzioni esemplificative in tedesco, inglese e francese disponibili.
Il Festival si aprirà il 26 maggio presso la Literaturhaus Schleswig-Holstein di Kiel con una grande “festa di lettura“, dove dalle ore 17:00 alle ore 21:00 circa i 12 autori partecipanti al 20° Festival Europeo del romanzo d'esordio e provenienti da 12 diversi Paesi europei leggeranno dai loro romanzi d'esordio in lingua originale accompagnati dalle prime traduzioni a campione in tedesco lette da Jule Nero e Nils Aulike, che faciliteranno l'incontro con il pubblico. Naturalmente tra le letture ci saranno brevi pause.
Nel simposio di tre giorni che segue la festa iniziale della lettura, gli autori e i loro accompagnatori non solo si scambiano opinioni sui romanzi e sulle case editrici, ma si confrontano anche attraverso workshop discutendo sulle caratteristiche speciali del romanzo d'esordio come trampolino di lancio alla carriera di scrittore considerando anche le peculiarità specifiche del paese nel business letterario. Ascoltando e leggendo, il pubblico è invitato a immergersi nelle molteplici tonalità di suoni e intonazioni, che emergono dai vari e differenti romanzi dei giovani autori europei. Una vera polifonia di voci della nuova prosa europea. I romanzi possono essere letti in conversazione con gli autori e in una piacevole passeggiata attraverso l'Antico Orto Botanico che aiuta a conoscere meglio le opere presentate. Con le letture e i dibattiti con gli autori e le autrici, il festival di lettura diviene ogni anno sistematicamente un importante luogo d'incontro europeo.
Anche quest’anno verrà pubblicato un opuscolo contenente una sintesi dei romanzi d'esordio, estratti di testo in traduzioni campione (tedesco, inglese e francese) e informazioni sugli autori e sul loro romanzo.
Inoltre sabato 28 maggio, alle 19.30, sempre presso la Literaturhaus di Kiel, si terrà una lettura e un dibattito con l'autrice ucraina partecipante al festival Eugenia Kuznetsova. L’incontro sarà trasmesso in diretta video.
Il 20° Festival europeo del romanzo d'esordio rientra nella serie di eventi letterari "Grand tour" organizzati dall'Institut Français Germania in occasione della presidenza francese dell'UE.
Per partecipare al festival della lettura di Kiel occorre acquistare un biglietto di ingresso il cui costo è di 10 euro (ridotto 7). Il festival di lettura può essere seguito gratuitamente in livestream a questo link.
Venerdì 27 maggio, alle ore 19:00, Alessandra Carati e due rappresentanti della casa editrice Mondadori saranno ospiti dell'Istituto Italiano di Cultura di Amburgo, che sostiene il festival insieme al Centre Culturel Français de Kiel, all'Ambasciata di Francia a Berlino, allo Stato dello Schleswig-Holstein e alle istituzioni dei Paesi partecipanti. (aise)