“LA PENULTIMA MOSSA”: I GIALLI DEI BEATLES NEL NUOVO LIBRO DI CARLA VIAZZI

“La penultima mossa”: i gialli dei Beatles nel nuovo libro di Carla Viazzi

ROMA\ aise\ - L’8 dicembre ricorre il quarantesimo anniversario dell’omicidio di John Lennon. A quella drammatica vicenda si ispira "La penultima mossa", nuovo libro di Carla Viazzi edito da Morellini editore (254 pp. - 16,90 euro | ebook 6,99 euro) pubblicato in questi giorni.
Questo nuovo romanzo della giornalista è liberamente ispirato alla morte di John Lennon, avvenuta l’8 dicembre 1980, e alle leggende che ancora oggi accompagnano il nome dei Beatles, come la presunta morte e sostituzione di Paul McCartney con un musicista americano e l’influenza di Yoko Ono sulle decisioni artistiche del marito.
New York, 8 dicembre 1980. Jo Nolan, leader dei Tricks, uno dei più importanti gruppi musicali del pianeta, viene ucciso davanti alla sua abitazione. Con lui c’è l’inseparabile moglie Yumi Kimura. A sparare è Robert Pursuit, un fan forse deluso dal mancato ricongiungimento della band. Affidato all’ispettore Seth Carlsen, il giovane assassino rivela però una mente malata e tormentata, facile da manipolare. E se le cose fossero andate per il verso sbagliato? Se Pursuit fosse stato spinto da qualcuno? Se l’obiettivo non fosse stato Nolan ma la Kimura? Chi si cela allora dietro l’omicidio di uno dei cantanti più influenti della storia?
L’indagine dell’ispettore Carlsen lo porta presto a scoprire leggende e scandali che per anni hanno accompagnato le vicende dei Tricks: strane sparizioni, presunte sostituzioni e abili sotterfugi rendono ognuna delle persone che gravitano intorno a questo mitico gruppo un plausibile mandante per l’uccisione di Jo Nolan. Difficile scegliere quale pista seguire, soprattutto con l’Fbi che vorrebbe chiudere il caso senza sollevare ulteriori polveroni.
Attraverso mosse ben calibrate, quasi fosse una partita a scacchi, l’ispettore riuscirà però a ricomporre il complesso puzzle che ha davanti, dando un volto e un movente alla mente che ha architettato l’intero piano.
Con ritmo incalzante e scene toccanti, Carla Viazzi fa entrare il lettore nella vita dei protagonisti, svelando il lato umano delle star e raccontando misteri e drammi che possono coinvolgere ognuno di noi.
Carla Viazzi, giornalista, inizia la sua carriera lavorando per un’emittente ligure, ma presto approda in Rai prima ai “Fatti vostri”, poi come inviata a “La vita in diretta”; passa poi a Mediaset come collaboratrice ai testi di “Buona Domenica”. Tra il 2010 e il 2012 dirige “InFly”, la rivista degli aeroporti d’Italia. Scrive su quotidiani e periodici nazionali e tiene corsi di public speaking. Nel 2010 pubblica il suo primo libro, Amoreee... non c’è campo (Liberodiscrivere), e in seguito collabora alla stesura di L’ora del ritorno (di Don Luigi Noli) e Qui Viazzi... a voi studio (di Maria Paola Comolli), entrambi per Erga. Nel 2016 è autrice e curatrice con Roberto Iovino di Teatri Storici di Liguria – Viaggio tra i palcoscenici storici e naturali edito da Sagep. Dal 2018 ha aperto il blog dal taglio ironico. (aise) 

Newsletter
Archivi