RICOMPORRE L’IDENTITÀ: UN LIBRO SUL PATRIMONIO STORICO RELIGIOSO DI UN CENTRO ITALIA DEVASTATO DAL TERREMOTO

RICOMPORRE L’IDENTITÀ: UN LIBRO SUL PATRIMONIO STORICO RELIGIOSO DI UN CENTRO ITALIA DEVASTATO DAL TERREMOTO

ROMA\ aise\ - Mercoledì 29 maggio 2019, alle 16:30, sarà presentato presso la Pontificia Università Gregoriana il volume “Ricomporre l’identità. Terremoto, Città e Beni Culturali della Chiesa”. A più di due anni dai drammatici avvenimenti che hanno colpito le regioni del Centro Italia, devastando e, in alcuni casi, polverizzando letteralmente un patrimonio materiale testimone della storia, della cultura, dell’arte e della vita religiosa di molte comunità, il volume si offre come strumento di riflessione su quanto accaduto, su cosa si è fatto e sul modo corretto di procedere nella ricostruzione e nel ritorno alla normalità di vita di intere popolazioni e nel corretto recupero, ove possibile, dei luoghi e delle cose.
Dopo i saluti di Marek Inglot S.J., Decano della Facoltà di Storia e Beni Culturali della Chiesa della Pontificia Università Gregoriana, interverranno Mons. Stefano Russo, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana; Alessandra Marino, Dirigente Servizio III – Tutela del patrimonio storico, artistico e architettonico (Direzione Generale Archeologia Belle Arti e Paesaggio, MiBAC); e Daniela Esposito, Direttore della Scuola di specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio (Sapienza Università di Roma). Introduce e modera l’incontro Lydia Salviucci Insolera (Pontificia Università Gregoriana).
Il volume, edito da Artemide editore, è frutto del convegno “Ricomporre l’identità. Terremoto, Città e Beni Culturali della Chiesa”, svoltosi presso la Pontificia Università Gregoriana il 30 novembre 2017, organizzato dalla Facoltà di Storia e Beni Culturali della Chiesa, con il patrocinio dell’Archidiocesi di Spoleto-Norcia, l’Ufficio Nazionale per i beni culturali ecclesiastici e l’edilizia di culto della CEI e il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, con il contributo di Assicurazioni Generali e il sostegno dell’Agenzia ANSA. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi