BORSE DI STUDIO ITALO-PANAMENSI PER IL CONSERVATORIO DI SANTA CECILIA

BORSE DI STUDIO ITALO-PANAMENSI PER IL CONSERVATORIO DI SANTA CECILIA

PANAMA\ aise\ - Nell’ambito del programma di cooperazione tra il Conservatorio di Santa Cecilia e l’Istituto Nazionale di Cultura (INAC) di Panama si sono tenute di recente, presso il teatro Balboa di Panama City, le audizioni per la concessione di cinque borse di studio per giovani talenti panamensi, per l’anno scolastico 2019/2020.
"L’accordo", sottolineano dall’Ambasciata d’Italia, "è un grande esempio di collaborazione culturale tra Italia e Panama e rappresenta il più importante progetto di cooperazione accademica tra Panama ed Europa".
I musicisti si sono esibiti davanti ad una giuria composta dalla professoressa Kaethe Shore, dal professor Riccardo Riccardi del Conservatorio di Santa Cecilia e Dino Nugent, come rappresentante dell’INAC.
Gli assegnatari delle borse di studio, che partiranno per l’Italia nel mese di novembre, sono gli studenti Lorenzo Olivero (violino), Alanys Araúz (viola), Alberto Samudio (fagotto), Félix Moreno (tromba) e Juan Carlos Sue (percussioni).
L’accordo tra le due istituzioni è stato sottoscritto nel 2015 e consente ogni anno ad alcuni meritevoli giovani musicisti panamensi di poter approfondire lo studio della musica presso una delle più importanti e prestigiose accademie musicali italiane.
L’Ambasciata d’Italia a Panama si è congratulata con i vincitori, augurando loro "un prospero futuro ricco di successi". (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi