(DIS)ONORE: DUE ATTI UNICI DI LUIGI PIRANDELLO IN SCENA A MONACO DI BAVIERA

(DIS)ONORE: DUE ATTI UNICI DI LUIGI PIRANDELLO IN SCENA A MONACO DI BAVIERA

MONACO\ aise\ - Appuntamento con il teatro italiano il 13 e il 20 ottobre a Monaco di Baviera. Per due domeniche consecutive, infatti, il ProgettoQuindici porterà in scena al Gasteig (Black Box) “(dis)Onore”, due atti unici di Luigi Pirandello. Diretto da Enrico Apicella, che ne è anche protagonista, lo spettacolo porta sul palco Francesco Dighera, Valentina Fazio, Augusto Giussani, Elisabetta Officio, Simonetta Soliani e Walter Tagliabue.
Entrambe le repliche inizieranno alle 19.30.
Con i due atti unici "La morsa" e "Cecè", ProgettoQuindici si confronta con la psiche pirandelliana calandosi, come già avvenuto con "Chi ha paura di Virginia Woolf?", nel profondo dei suoi personaggi.
Il tema che lega i due atti messi in scena è quello dell'onore (o, secondo la prospettiva, del disonore).
"La morsa", scritta nel lontano 1892, ci pone di fronte ad una storia drammatica di tradimenti e vendette coniugali, un brano che l'autore stesso definisce epilogo in un atto, uno di quei fatti che si pigliano per la coda.
Il mondo parassita di clientele politiche della Roma degli anni Venti fa invece da sfondo al secondo, insolito divertente pezzo, il cui protagonista è Cecè, un viveur spassionato capace di imbrogliare la gente senza farsi alcuno scrupolo. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi