IL TEATRO BERTOLT BRECHT IN TUNISIA

IL TEATRO BERTOLT BRECHT IN TUNISIA

TUNISI\ aise\ - Il Teatro Bertolt Brecht di Formia è tornato in Tunisia per la VII edizione del Festival International de Tunis du théâtre pour enfants per portare in scena “Pulcinella mon amour” nelle case della cultura di Tunisi per i bambini e le famiglie.
Un legame, quello con la Tunisia, che diventa sempre più saldo anche grazie al progetto de “I Fari culturali del Mediterraneo” che vedrà nel 2019 i tre partner italiani, il Teatro Bertolt Brecht, la compagnia Errare Persona di Frosinone e il Teatro dell’Acquario di Cosenza di nuovo nel Paese africano per tre giorni di letture e spettacoli grazie al finanziamento del MIBAC nell’ambito del bando “Boarding pass”.
“Partecipare ad un festival a Tunisi è rimettersi in pace con il senso del proprio lavoro e la scelta di rivolgersi ad un pubblico di bambini e adolescenti. L'incanto delle loro risa e dei loro occhi alle avventure di Pulcinella è totale e straordinario. L'atmosfera che si respira è da lampada di Aladino e le antiche storie di Giufa'. Pulcinella è loro fratello di sogni e di avventure. Un grande sogno ci unisce quello di condividere i desideri di tutti i bambini e poterli aiutare ad attraversare sereni l'età più bella, il teatro è la zattera e il tappeto volante che li può portare lontano”, afferma il direttore artistico Maurizio Stammati. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi