INAUGURATA A CHONGQING LA XIX EDIZIONE DELLA SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO

INAUGURATA A CHONGQING LA XIX EDIZIONE DELLA SETTIMANA DELLA LINGUA ITALIANA NEL MONDO

CHONGQING\ aise\ - Si è tenuta oggi, presso la Sala Eventi del Consolato Generale d'Italia a Chongqing, la cerimonia di apertura della XIX edizione della Settimana della Lingua Italiana nel Mondo, iniziativa su scala globale mirata alla promozione dell'italiano come grande lingua di cultura classica e contemporanea.
Nata nel 2001 da un’intesa tra la Farnesina e l’Accademia della Crusca, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, la Settimana si è sviluppata di edizione in edizione, coinvolgendo, oltre agli Istituti Italiani di Cultura, anche Ambasciate e Consolati.
Ogni edizione ruota intorno ad un tema che serve da filo conduttore per conferenze, mostre, incontri con autori e personalità accademiche e tutte le altre attività programmate nell'ambito della Settimana.
Questo il tema scelto per l'edizione 2019: "L’Italiano sul palcoscenico".
Nel suo discorso di benvenuto, il Vice-Console Davide Castellani ha sottolineato come la Settimana della Lingua Italiana sia una delle principali manifestazioni realizzate ogni anno dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano per la promozione e diffusione della lingua italiana nel mondo.
"L’italiano", ha affermato Castellani, "è la lingua dell'architettura, del vino, della moda, del cinema, della letteratura, del design, dell’arte, ma anche la lingua del teatro, dello spettacolo e dell’opera lirica".
Castellani ha sottolineato, in particolare, il prestigio plurisecolare dell’italiano come lingua della musica e del canto, nonché la grande tradizione teatrale italiana, che “ha dato vita a capolavori immortali come le opere di Niccolò Machiavelli e Carlo Goldoni, riuscendo poi a innovarsi nel corso dei secoli fino ai contributi di autori geniali come Luigi Pirandello, Eduardo de Filippo e Dario Fo, nel corso del Novecento, e di drammaturghi e artisti italiani contemporanei”.
Al discorso del Vice-Console è seguita la prima delle attività programmate dal Consolato Generale d'Italia a Chongqing in occasione della Settimana.
La Professoressa Vincenza Armiento, Lettrice del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale presso l’Università degli Studi Internazionali del Sichuan, ha tenuto una conferenza dal titolo: “L’arte teatrale in Italia: dal teatro mobile a quello stabile”, nel corso della quale ha trattato dei diversi momenti scenici in cui tutti, consapevolmente o inconsapevolmente, recitano ruoli di protagonisti o spettatori, analizzando termini in uso e presi in prestito dal teatro.
Gli altri eventi in programma.
22 ottobre 2019
, Istituto di Chengdu dell'Università degli Studi Internazionali del Sichuan (CISISU), ore 16:20
Lezione "aperta" sul tema: "Frammenti di cultura italiana: letteratura, teatro, musica e cinema" tenuta dal dott. Luca Ma, docente presso l'Istituto di Chengdu dell'Università degli Studi Internazionali del Sichuan (CISISU).
23 ottobre 2019, Università Normale del Sichuan (Chengdu), ore 14:00
Lezione "aperta" sul tema: "Le meraviglie dell'italiano: l'italiano dell'arte drammatica sul palcoscenico", tenuta dal dott. Alessandro Lillacci, docente dell'Università Normale del Sichuan.
23 ottobre 2019, Sala Eventi del Consolato Generale d’Italia a Chongqing, ore 18:00
"Perché un capolavoro? La Mandragola"
Caffè Letterario: Conferenza del Prof. Federico Sanguineti, Professore Ordinario di Filologia Italiana presso l'Università degli Studi di Salerno.
24 ottobre 2019 Proiezione privata del film “Cronofobia" (2018) del regista Francesco Rizzi.
Organizzato dal Consolato Generale della Confederazione Svizzera in Chengdu, in collaborazione con il Consolato Generale d'Italia in Chongqing.
24 ottobre 2019, Auditorium dell'Università degli Studi Internazionali del Sichuan (SISU), ore 19:00
"Il servitore di due padroni".
Rappresentazione teatrale dell'opera di C. Goldoni, interpretata dagli studenti del 2° anno del Corso di Lingua e Letteratura italiana dell"Università degli Studi Internazionali del Sichuan (SISU) con l'adattamento e la regia della Prof.ssa Vincenza Armiento Lettore del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale presso la SISU.
25 ottobre 2019, Studio "Ourfilm" (distretto Yuzhong, Chongqing), ore 19:00
"Monologhi in scena". Lettura di brevi testi letterari di autori italiani contemporanei.
26 ottobre 2019, Sala Eventi del Consolato Generale d’Italia a Chongqing, ore 18:00
Caffè Letterario: Conferenza/Concerto sulla Traviata di G. Verdi dal titolo "La lingua italiana come strumento di immaginazione musicale" tenuta dal M° Roberto Fiore, Professore Associato, Direttore Musicale e Direttore Principale delle Orchestra Sinfonica dell'Università Normale del Guizhou. Il M° Fiore sarà accompagnato dal quintetto d'archi S. String Quintet.
27 ottobre 2019, Sala Eventi del Consolato Generale d’Italia a Chongqing, ore 14:30
Gara di interpretazione di brani teatrali fra gli studenti del Corso di Laurea di Lingua e Cultura Italiana dell'Università degli Studi Internazionali del Sichuan (SISU), l'Istituto per Traduttori "Nanfang" della SISU, l'Istituto di Chengdu dell'Università degli Studi Internazionali del Sichuan (CISISU) e gli studenti dei Corsi di Lingua Italiana delle Università aderenti al progetto "Laureati per l'Italiano". (aise) 

Newsletter
Archivi