"LA DORI" DI CESTI AL FESTIVAL DI MUSICA ANTICA DI INNSBRUK CON L’ACCADEMIA BIZANTINA

"LA DORI" DI CESTI AL FESTIVAL DI MUSICA ANTICA DI INNSBRUK CON L’ACCADEMIA BIZANTINA

INNSBRUCK\ aise\ - Nel 2019 il mondo della musica commemora il 350° anniversario della morte di Pietro Antonio Cesti.
Cesti lavoò per diversi anni alla corte di Innsbruck, al servizio dell'arciduca Ferdinando Carlo. Durante questo periodo compose le sue opere più celebri, tra le quali "La Dori, overo Lo schiavo reggio", opera tragicomica in tre atti su libretto di Giovanni Filippo Apolloni, che debuttò al teatro di corte nel 1657.
Il Festival di Musica Antica di Innsbruk (Innsbrucker Festwochen der Alten Musik), che ha proposto nel corso del tempo diverse opere di Cesti, gli rende omaggio quest’anno con la messa in scena per la prima volta de "La Dori".
Ad eseguire questa vera "rarità" sono stati invitati veri "specialisti", Ottavio Dantone e la sua Accademia Bizantina, che saranno in scena a Innsbruk dal 24 al 26 agosto. (aise)


Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi