LA GIORNATA EUROPEA DELLE LINGUE IN BOSNIA ERZEGOVINA CON L’AMBASCIATA ITALIANA

LA GIORNATA EUROPEA DELLE LINGUE IN BOSNIA ERZEGOVINA CON L’AMBASCIATA ITALIANA

SARAJEVO\ aise\ - C’è anche quella italiana tra le Ambasciate e gli Istituti di Cultura dei Paesi UE (EUNIC) che anche in Bosnia Erzegovina celebrano questa settimana la diversità linguistica della UE come ricchezza di storie, culture e tradizioni popolari. Conto alla rovescia per la Giornata Europea delle Lingue in programma il 26 settembre e anticipata da diverse attività, tutte rigorosamente online in osservanza della normativa anticovid.
Fino al 26 settembre sarà dunque possibile cimentarsi con un quiz sulle lingue europee, con premi speciali per i migliori classificati, accessibile a questo link.
Due, in particolare, gli appuntamenti promossi dall’Ambasciata italiana a Sarajevo.
Domani, 24 settembre, verranno lanciati “crash courses” di lingua italiana, divertenti corsi di 40 minuti di introduzione all’italiano, basati su giochi e interazione con gli insegnanti. Due i corsi: il primo alle 10:00 a cura del Centro Dialogo di Tuzla; il secondo alle 15:00 a cura delle Associazioni Dante Alighieri e ItaliAmo di Sarajevo.
Ci si registra qui.
Venerdì 25 settembre, alle ore 10:00, tutti gli insegnanti interessati panno partecipare al seminario “La didattica delle lingue straniere online: cosa (non) si può fare?”, in cui le docenti Marija Runic e Nataša Vucenovic del Dipartimento di Italianistica dell’Università di Banja Luka approfondiranno sfide e potenzialità dell’insegnamento a distanza delle lingue ai tempi del covid.
Ci si registra qui.
Le registrazioni sono aperte fino al giorno precedente allo svolgimento dell’evento. Le credenziali saranno inviate direttamente via email.
Il programma completo degli eventi è disponibile qui. (aise) 

Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli
Archivi