MASI (DANTE) A MOSCA PER IL CONVEGNO "LA LINGUA ITALIANA IN RUSSIA"

MASI (DANTE) A MOSCA PER IL CONVEGNO "LA LINGUA ITALIANA IN RUSSIA"

MOSCA\ aise\ - In occasione della XVIII Settimana della lingua italiana nel mondo, il 16 ottobre Alessandro Masi, segretario generale della Società Dante Alighieri, si troverà a Mosca per il convegno internazionale “La Lingua italiana in Russia: esperienza e interazione con il web”.
Il convegno generale, dal titolo “La lingua italiana in Russia: l’esperienza della cooperazione in rete”, si terrà a partire dal 15 e terminerà il 17 sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana. Parteciperanno per l’occasione esperti, accademici e rappresentanti istituzionali italiani e russi.
L’intervento di Masi è previsto per le ore 11.40 e verterà in particolare sul tema “L’italiano? Meglio se certificato”.
“La lingua italiana – dichiara Masi, che è anche vice presidente dell’Associazione CLIQ (Associazione Lingua Italiana di Qualità) – è una delle lingue più amate del mondo e ha retto bene alle sfide imposte dalla globalizzazione. Negli Stati generali del 2016 è stato stimato la quarta tra le lingue di cultura più studiate. Ora la priorità strategica è quella di garantire la qualità dell’italiano studiato, insegnato e parlato come LS/L2 diffondendone la certificazione. Una sfida – conclude – che la Dante ha raccolto da tempo, sia nel suo ruolo di istituzione culturale per un “mondo in italiano” che nell’ambito dell’Associazione CLIQ di cui facciamo parte con gli altri enti certificatori: UnistraSi, UnistraPg e Roma Tre”.
Frutto della collaborazione tra l’MGLU, l’RGGU, l’Ambasciata d’Italia a Mosca, l’Istituto Italiano di Cultura e il PRIA, il convegno ha l’obiettivo di promuovere la lingua e la cultura italiane nella Federazione Russa e di allargare e sviluppare accordi e mobilità tra università, studenti e professori. Tra gli interventi d’apertura, quelli del Viceministro della Scienza e Istruzione superiore della Federazione Russa, Marina Aleksandrovna Borovskaja, dell’Ambasciatore d’Italia in Russia, Pasquale Terracciano, del Direttore dell’IIC a Mosca, Olga Strada e di Francesca Romana Memoli, Presidente dell’ASILS (Associazione Scuole di Italiano Lingua Seconda). Interverranno inoltre la Presidente del Comitato Dante di Togliatti, Tatiana Burobina (15 ottobre alle 16) e la Presidente del Comitato Dante di Mosca, Anna Jampol’skaja (17 ottobre, ore 11 con Marina Kozlova). (aise) 

Rassegna Stampa
 Visualizza tutti gli articoli
Newsletter
Notiziario Flash
 Visualizza tutti gli articoli