TORNANO LE GIORNATE DEL CINEMA ITALIANO IN BOSNIA ERZEGOVINA

TORNANO LE GIORNATE DEL CINEMA ITALIANO IN BOSNIA ERZEGOVINA

SARAJEVO\ aise\ - Organizzate dall’Ambasciata d’Italia a Sarajevo inizieranno domani le Giornate del Cinema Italiano in Bosnia Erzegovina, in programma fino a domenica 8 novembre.
Vista la situazione epidemiologica, al posto delle tradizionali proiezioni cinematografiche quest’anno i film saranno messi in onda sulle principali TV pubbliche della BiH: BHRT, RTRS e Federalna TV. La collaborazione tra l’Ambasciata e le emittenti consentirà quindi a tutti i cittadini di vedere i film in lingua originale sottotitolati nella lingua locale comodamente da casa, nella massima sicurezza dell’ambiente familiare.
Come da tradizione, l’Ambasciata offrirà una selezione di titoli di recente produzione e grande successo di pubblico e critica della “Commedia all’italiana”, genere famoso in tutto il mondo per la capacità di far riflettere con un sorriso su aspetti importanti della società e la cultura politica ed economica dell’Italia, di cui spesso non sfuggono le analogie con la Bosnia Erzegovina.
Di qui la scelta di titoli come “Se mi lasci non vale”, che aprirà la rassegna su BHRT venerdì 30 ottobre alle 21:00”, seguito dai film “L’ora legale” su FTV sabato 31 ottobre h.16:30, “Pane e Tulipani” su RTRS giovedì 5 novembre h.21:05, “La sedia della felicità” su FTV sabato 7 novembre h.16:30, e chiusura con “Perfetti sconosciuti” su RTRS, domenica 8 novembre h. 21:05.
La rassegna sarà arricchita dal docu-film “Adesso tocca a me” in onda su BHRT venerdì 6 novembre h. 21:05, che ripercorre le ultime settimane di vita del celebre magistrato antimafia Paolo Borsellino, ucciso il 19 luglio 1993 in un Paese alle prese con la “guerra di mafia” ed il crollo del sistema politico che aveva governato l’Italia dal 1945.
Il programma completo e le sinossi dei film sono disponibili sul sito dell’Ambasciata e sui profili twitter, instagram e facebook @ItalyinBiH. (aise) 

Newsletter
Archivi