Alla scoperta della Lombardia: la regione lancia il bando “Lombardia attrattiva”

MILANO\ aise\ - Una dotazione finanziaria di 200.000 euro nel biennio 2021-2022 per la realizzazione di progetti innovativi e replicabili, in grado di far conoscere e promuovere il territorio da un punto di vista ambientale, paesaggistico, culturale, artistico, economico e imprenditoriale.
Si tratta di “Lombardia Attrattiva”, una misura sperimentale finalizzata a sostenere “azioni-pilota” di marketing territoriale promosse da enti pubblici territoriali lombardi.
I contenuti della proposta sono stati pubblicati sul Burl e le domande di partecipazione potranno essere inviate dal 20 maggio al 22 giugno 2021.
"Il rilancio turistico passa anche attraverso l'impegno degli enti locali nel valorizzare i propri territori”, spiega Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda. “In tal senso, Regione Lombardia sostiene quei progetti che, in un'ottica di marketing territoriale, sanno promuovere al meglio le eccellenze e le tipicità di ogni località lombarda".
L'agevolazione prevede la concessione di un contributo a fondo perduto pari al 50% dell'investimento complessivo, ad esclusiva copertura delle spese di parte corrente, fino ad un massimo di 40.000 euro. L'investimento complessivo è fissato in minimo 20.000 euro.
I progetti dovranno garantire l'incremento dell'attrattività e della competitività della Lombardia, favorendo la ripresa economica a vantaggio delle imprese del territorio nella logica di uno sviluppo sostenibile. Anche per attrarre l'interesse di operatori economici, investitori, turisti e stakeholder.
"Dopo mesi difficili, con il turismo che ha sofferto una crisi senza precedenti, dobbiamo tornare a diventare protagonisti del nostro destino”, sottolinea Magoni. “Il mio invito è quindi rivolto direttamente ai territori: approfittino dell'opportunità offerta da Regione Lombardia e sappiano esaltare le loro peculiarità, creando progetti innovativi ed emblematici, veri e propri 'apripista' idealmente replicabili in diverse realtà ed ambiti, in grado di attrarre l'attenzione dei turisti, degli operatori delle filiere di settore sino a nuovi possibili investitori. La collaborazione sinergica tra istituzioni e professionisti del mondo dell'attrattività – conclude l’assessore – è fondamentale per riposizionare il brand 'Lombardia' ai vertici nazionali e internazionali".
Le proposte progettuali dovranno valorizzare e mettere a sistema gli asset strategici del territorio in ottica di marketing territoriale, anche attraverso iniziative di socializzazione e di cittadinanza attiva per tutelare il patrimonio artistico, culturale e urbano.
Le domande di partecipazione dovranno essere presentate esclusivamente online sulla piattaforma informativa “Bandi online”.
La tipologia di procedura utilizzata è valutativa a graduatoria. (aise)