Cibo e territorio: inizia la 25ª Festa Artusiana

FORLIMPOPOLI\ aise\ - Nel nome di Artusi e di una tradizione che fa parlare nel mondo la cucina emiliano-romagnola. Torna a Forlimpopoli, per la seconda volta in piena estate in concomitanza con il compleanno di Pellegrino Artusi, il 4 agosto, la tradizionale Festa con cui il comune in provincia di Forlì-Cesena celebra il proprio concittadino più celebre. Da oggi, 31 luglio, all’8 agosto, nove giorni di convegni, spettacoli, degustazioni e concorsi culinari dedicati al padre della cucina domestica italiana.
Il centro storico di Forlimpopoli si trasforma in un libro aperto (anche le strade cambiano nome) fatto di convegni, spettacoli, mostre, showcooking e degustazioni, tra le quali troveranno spazio lo storico Premio Marietta dedicato alla governante di Pellegrino Artusi e riservato ai cuochi non professionisti, e il neonato Premio al “Gusto Artusi 200” per gelatai professionisti.
E un’intera giornata dedicata al compleanno di Pellegrino Artusi, per l’appunto il 4 agosto, con un fitto programma che parte all’alba con un concerto e arriva a tarda notte con la presentazione ufficiale di una moneta sull’enogastronomia emiliano-romagnola coniata dalla Zecca di Stato e la tappa artusiana del road-show Tramonto Divino.
Il programma della settimana è consultabile qui. (aise)