“Design in Puglia" all’Expo Dubai: come partecipare

BARI\ aise\ - La Sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia ha annunciato che sarà presente all’Esposizione Universale Expo 2020 Dubai, il grande evento pubblico che, dal 1° ottobre 2021 al 31 marzo 2022, attraverso la partecipazione di oltre 190 Paesi, intende costituire una vetrina per le idee e le innovazioni che miglioreranno il futuro del pianeta, perseguendo il tema “Connecting Minds, Creating the Future”.
Durante la “water week” dal 20 al 26 marzo 2022, è in particolare in programma una mostra-immagine dedicata al “design in Puglia”, intesa a valorizzare la creatività e capacità di imprese e designer pugliesi, mettendo “in vetrina” una serie di prodotti e prototipi che rappresentano soluzioni connesse con la fruizione e la conservazione dell’acqua, risorsa indispensabile e preziosa. La mostra sarà ospitata in alcune teche posizionate lungo il percorso di visita del Padiglione Italia.
Ai fini della realizzazione della mostra, la Sezione Internazionalizzazione della Regione Puglia si propone di raccogliere e selezionare, a cura di un Comitato Tecnico istituito all’uopo, fino ad un massimo di 30 proposte di oggetti di design presentate dalle PMI e designer pugliesi che interpretano il tema "Nel blu, dipinto di blu”, valorizzando le varie tonalità di blu dei mari della Puglia, declinato in oggetti di design e prodotti per l’hospitality e l’arredo d’interni, legati soprattutto ai vari impieghi dell’acqua ed ai bisogni che soddisfa, ovvero che evochino un collegamento immaginario con la risorsa acqua.
Imprese e i designer pugliesi interessati a candidare le proprie proposte di prodotti da esporre a Dubai presso il Padiglione Italiano devono compilare, entro il 10 settembre 2021, la relativa scheda di adesione, unitamente al profilo aziendale contenente massimo 3 proposte di prodotti accessibili tramite questo link. (aise)