Il turismo congressuale fra i protagonisti della ripartenza post covid a Firenze

FIRENZE\ aise\ - Grazie ad un capillare lavoro di squadra degli operatori del settore, che non si è fermato nemmeno negli anni più critici della pandemia, Firenze si riconferma oggi come una delle destinazioni più ambite e richieste per il comparto congressuale e corporate in Italia. È quanto si evince dagli eventi in calendario all’interno delle sedi di Firenze Fiera, il Palazzo dei Congressi e la Fortezza da Basso. Sono infatti ben 48 i congressi e gli eventi già confermati fino a fine anno, con un indotto complessivo di oltre 40 milioni di euro e 23.270 presenze in arrivo.
Ma non si fermano le richieste di eventi corporate, sia ‘last minute’ che per i prossimi anni, confermando un trend che privilegia la scelta di una location unica, al centro d’Italia, ben servita e collegata alle principali rotte nazionali ed internazionali. Richieste che si traducono in numeri significativi per tutto il territorio: considerando le candidature già confermate e quelle ancora in lavorazione, dal 2023 ad inizio 2028 si stimano circa 400.000 congressisti in arrivo a Firenze e un indotto totale di oltre 600 milioni di euro.
Tante le conferme e le new entry, come il Congresso Internazionale FOSS4G, congresso annuale della Open Source Geospatial Foundation (OSGeo), che approda - per la prima volta in Italia - al Palazzo dei Congressi dal 24 al 26 agosto con 1.000 delegati provenienti da tutto il mondo.
Fitto il calendario degli eventi in portfolio anche nel secondo semestre 2022. In evidenza, dal 13 al 17 settembre alla Fortezza da Basso, il World Congress of Psychiatric Genetics, il più importante congresso internazionale sulla genetica psichiatrica. Dal 30 settembre al 2 ottobre archeologi e appassionati di antichità si riuniranno a Villa Vittoria per TourismA, il Salone di Archeologia e Turismo Culturale, organizzato da Archeologia Viva (Giunti Editore).
Dal 13 al 16 ottobre riflettori puntati sul Congresso della Società Italiana di Ortodonzia (SIDO) che riunirà il mondo ortodontico italiano al completo negli spazi della Fortezza da Basso, dove dal 20 al 23 ottobre si svolgerà Conoscere e Curare il Cuore, il consueto appuntamento annuale di riferimento dedicato alla cardiologia italiana. Dal 24 al 26 novembre sarà la volta del Congresso della Società di Medicina Generale (SIMG).
Grazie alla cabina di regia formata da Firenze Fiera, Firenze Convention Bureau, Comune di Firenze, Università degli Studi di Firenze e altre istituzioni e operatori coinvolti, dal 28 al 31 maggio 2024 sbarcherà nel nuovo Palazzo degli Affari TORQUE 2024, il più prestigioso congresso internazionale sull’energia eolica e, nel luglio 2026, la Fortezza da Basso accoglierà il congresso mondiale di psicologia applicata (ICAP 2026) con oltre 4.000 partecipanti alla Fortezza da Basso e un indotto da 5 milioni di euro. (aise)